Cronaca
Fagnano Olona

Partito democratico: il nuovo segretario è Annalisa Cuccovillo

Il circolo di Fagnano le ha affidato la guida dopo le dimissioni di Canavesi

Partito democratico:  il nuovo segretario è Annalisa Cuccovillo
Cronaca Valle Olona, 17 Agosto 2022 ore 12:02

E’ Annalisa Cuccovillo, 47 anni, tesserata dal 2019 e dall’ottobre scorso membro del direttivo, il nuovo segretario del circolo Pd di Fagnano.

 

Partito Democratico, nominato il segretario

E’ a lei che il consiglio ha scelto di affidare la guida del partito dopo le dimissioni per motivi personali di Massimo Canavesi, comunicate il 13 luglio scorso, e fino al congresso della primavera 2023. Quali le urgenze e le priorità che il circolo deve affrontare nell’immediato? «E’ importante rilanciare l'immagine del nostro circolo quale nuova era e soprattutto mettere al servizio della collettività le risorse tecniche al nostro interno. Queste già da mesi pressoché quotidianamente studiano le urgenze del territorio e monitorano le attività amministrative per intervenire tempestivamente, attraverso comunicati e l'uso dei social col fine di alzare l'attenzione sulle criticità informando i fagnanesi e gli amministratori stessi». Nonostante il Pd oggi non abbia rappresentanza in consiglio comunale, dopo la rottura con Solidarietà e Progresso: «Paradossalmente, ma non per noi inaspettato, stiamo lavorando meglio ora che in coalizione, riusciamo a dialogare con tutti e lo spirito di collaborazione che tutti hanno verso di noi per tenerci informati è un segnale di come il circolo sia aperto.  Chiaramente vogliamo essere il centro che calamita tutte le forze che condividono con noi i principi fondamentali del centro sinistra storico, coloro che hanno la solidarietà quale base delle loro azioni  troveranno in noi sempre porte aperte».

Quali sono le necessità oggi più importanti di Fagnano?

«In questo momento vi è sicuramente la palestra per le scuole medie, progetto e soldi stanziati dall'amministrazione Simonelli, ma lasciati in un cassetto con i fondi spostati ad altro capitolo; il fondo Pnrr non accolto farà fermare nuovamente un bisogno contingente richiesto a gran voce dal corpo docenti e dai genitori in un momento in cui peraltro a livello scolastico le famiglie sentiranno solo la pressione degli aumenti per i servizi scuola. La mensa Rodari, progetto accolto ma ad ora senza centro cottura interno, che invece sarebbe il punto risolutivo per ovviare agli attuali problemi del cibo veicolato, la revisione delle fasce Isee per la mensa scolastica irraggiungibili col tetto massimo di soli 8.500 euro, una nuova caserma vigili e il conseguente non spostamento della sede Geasc, revisione della viabilità e parcheggi per anticipare i problemi che si verranno a creare con l’insediamemto della nuova casa di comunità». Nel direttivo accanto ad Annalisa Cuccovillo ci sono Gianna Castiglioni, Lucrezia Fiorillo, Luigi Beltemacchi, Innocenzo Caldone, Luigi Monfrini, Erasmo Fiorillo, Tiziano Zacchello e Fabio Vallini: «Sono i miei angeli custodi, che non smetterò mai di ringraziare per la stima e la fiducia. Intorno a me vi sono persone instancabili che agiscono cn genuini e oggi rari principi di generosità, come Luigi Monfrini dedicato completamente al bene della comunità».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter