Cronaca
Valle Olona

Parco di San Vitale, ecco come sarà

Un'area verde di 9mila metri quadri con i soldi di Pedemontana.

Parco di San Vitale, ecco come sarà
Cronaca Valle Olona, 06 Dicembre 2020 ore 14:45

Un parco di 9mila metri quadri con i soldi di Pedemontana.

Parco San Vita, 9mila metri quadrati di verde

E’ il progetto definito da tempo e ora pronto alla fase di realizzazione che – a costo zero per il Comune – regalerà ai gorlesi una nuova area verde fruibile, collegata ai campetti di via Roma, che ne beneficeranno, diventando spazio di sosta e di ristoro su un percorso più ampio. Perché il «Parco di San Vitale e Santa Valeria» andrà a collegarsi con la già esistente green way gorlese, innestandosi sui tracciati che conducono al Belvedere e da lì al raccordo con il percorso Vassallo, mentre raggiungendo il santuario è poi possibile, attraverso la mulattiera recuperata e riqualificata lo scorso anno, scendere in valle e inserirsi sulla ciclopedonale dell’Olona. In questa rete di sentieri green, va a inserirsi anche il camminamento previsto all’interno del nuovo parco, potenziando così le opportunità per i tanti fruitori degli spazi verdi e boschivi e completando l’anello attorno al paese.

L'opera nei dettagli

L’assessore ai Lavori pubblici Renato Grazioli presenta l’opera nei dettagli: «Appalto e assegnazione sono già definiti, siamo alla firma del contratto e nelle prossime settimane partono i lavori, che avranno una durata di circa 4 mesi. Contiamo di consegnare il nuovo parco nell’arco della primavera. Il percorso creato al suo interno sarà in tutta sicurezza, è infatti prevista sia l’illuminazione che la videosorveglianza». La fascia oggi agricola che sarà destinata al nuovo spazio verde è quella che affianca tennis e campetti, fino all’area del santuario di San Vitale, da cui prende il nome. «Verrà realizzato un nuovo parcheggio di 700 metri quadri su via Roma, compreso tra il tennis e le abitazioni esistenti, per 31 posti auto. Sarà l’accesso principale al parco e al suo tracciato pedonale interno. Che proseguirà fino alla diramazione finale verso il santuario oppure raccordandosi al fondo di via Roma. Inoltre sono previsti la piantumazione di numerose nuove essenze arboree, la posa di panchine e alcuni collegamenti anche alla limitrofa area dei campetti, che verrà inserita nel parco in modo più armonioso. La recinzione sarà sostituita con una rete meno invasiva, che migliorerà anche l’estetica. Mentre all’interno saranno installati nuovi giochi e migliorata la ricettività dello spazio, che sarà valorizzato dal vicino parco, la cui superficie sarà 8345 metri quadrati». Costo dell’opera 283mila euro, totalmente finanziati da Pedemontana, come compensazione ambientale.

Torna alla homepage

Seguici sui nostri canali