Cronaca
Morazzone

Paitoni era ai domiciliari per aver accoltellato un collega

Quel tremendo precedente. Nemmeno due mesi dopo, l'uomo avrebbe ucciso il figlio e tentato lo stesso con la moglie

Paitoni era ai domiciliari per aver accoltellato un collega
Cronaca Valle Olona, 02 Gennaio 2022 ore 12:48

Si trovava ai domiciliari Davide Paitoni, il 40enne arrestato alle prime ore di questa mattina dopo aver tentato, ieri sera, di accoltellare la moglie e dopo aver sgozzato il figlioletto di 5 anni.

Ai domiciliari, ora in carcere

In quella casa di corte, in via Cuffia, Paitoni non era arrivato da molto. Viveva col padre anziano, una persona tranquilla, e lì stava trascorrendo gli arresti domiciliari che gli erano stati imposti dopo che il 26 novembre aveva accoltellato un collega sul posto di lavoro, ad Azzate.

Un tremendo precedente se si pensa che neanche due mesi dopo Paitoni, armato sempre di un coltello, avrebbe ucciso il figlio di 7 anni e tentato l'omicidio della moglieavrebbe ucciso il figlio di 7 anni e tentato l'omicidio della moglie, che viveva col piccolo dai suoceri a Gazzada Schianno.

In paese, Paitoni era conosciuto soprattutto per il padre. Una tragedia simile era inimmaginabile, tutta Morazzone è allibita e sotto shock.

Nella corte, intanto, c'è un silenzio di ghiaccio.

Seguici sui nostri canali