Salute

Oggi è la giornata nazionale di sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico

Sono circa 40mila le donne in Italia che lottano contro questo male. L'iniziativa simbolica istituita oggi può essere di grande importanza per la prevenzione e la cura

Oggi è la giornata nazionale di sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico
Varese, 13 Ottobre 2020 ore 14:30

“Un passo importante che accende ulteriormente i riflettori sul tema. In Lombardia, poli di cura d’eccellenza e collaborazione fra professionisti e mondo del volontariato”. Così Emanuele Monti, consigliere leghista al Pirellone e Presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali, in merito all’istituzione della Giornata nazionale di sensibilizzazione per il tumore al seno metastatico, indetta il 13 ottobre di ogni anno.

Giornata nazionale sul tumore al seno metastatico

“Il riconoscimento – spiega Monti – della Giornata nazionale di sensibilizzazione per il tumore al seno metastatico, indetta il 13 ottobre di ogni anno, è il frutto di un percorso condiviso che ha visto protagoniste le principali associazioni delle pazienti e gli enti di volontariato. In Italia, attualmente, le donne che sono costrette a convivere con il tumore metastatico alla mammella sono circa 40.000, per questo motivo la Giornata vuole dare loro ulteriore visibilità e sensibilizzare cittadini e istituzioni sull’importanza del tema”.

Lombardia eccellenza a vantaggio delle donne

“Regione Lombardia – continua – ha dimostrato nel tempo di avere a cuore la questione mettendo in campo azioni concrete, specie per quanto concerne i temi della prevenzione e della diagnosi precoce. Siamo l’unica Regione d’Italia che rimborsa il test genomico (brca1 evbrca2) per le pazienti affette da cancro al seno. Si tratta di uno screening in grado di personalizzare il trattamento delle donne affette da questo tipo di carcinoma e di indirizzarle verso la chemioterapia, laddove sia ritenuta efficace. In Consiglio regionale, invece, abbiamo approvato una Risoluzione che tocca tre aspetti fondamentali in ambito oncologico: la prevenzione, l’erogazione di servizi sociosanitari per migliorare la rete dell’offerta e l’attenzione alla persona malata. Inoltre, è attivo un intergruppo consiliare, dedicato alla tutela dei diritti dei pazienti oncologici, che ha consentito di rimettere il tema del cancro al seno al centro di importanti riflessioni politiche. Plaudo dunque con favore – conclude Monti – a questo riconoscimento tanto atteso. Sono sicuro che questa ricorrenza con cadenza annuale sarà utile per migliorare le condizioni di vita delle donne. Sarà anche l’occasione per dar merito ai tanti volontari che quotidianamente collaborano con le istituzioni su questi temi”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia