Siringhe pronte

Non si perde tempo alla Sette Laghi: oggi parte la campagna vaccinale contro il Covid

Obiettivo è chiudere la vaccinazione del personale entro il 12 febbraio: 300 somministrazioni al giorno, sedi al Circolo e al Galmarini e, a rotazione, negli altri ospedali dell'Asst

Non si perde tempo alla Sette Laghi: oggi parte la campagna vaccinale contro il Covid
Cronaca Varese, 30 Dicembre 2020 ore 11:57

Sono state consegnate questa mattina, mercoledì 30 dicembre, all’Asst Sette Laghi quattromila dosi del vaccino anticovid per l’avvio della prima fase della campagna vaccinale, quella dedicata al personale in servizio in azienda, ma anche a Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta, Guardia medica, personale delle USCA e Volontari impegnati nelle Associazioni di Soccorso. Le somministrazioni inizieranno già in giornata, in anticipo di un giorno rispetto quanto comunicato ieri dalla Regione.

Sette Laghi, oggi inizia la Fase 1 della campagna vaccinale

I primi a ricevere il farmaco saranno gli operatori in servizio nei reparti Covid e nei Pronto Soccorso. A loro saranno dedicati in particolare il pomeriggio di oggi, e i giorni del 31 dicembre e del 2 gennaio: in questi tre giorni due equipe vaccinali dedicate saranno al lavoro all’Ospedale di Circolo per medici, infermieri e OSS e altri professionisti sanitari che prestano servizio nei reparti che ancora accolgono gli oltre 300 degenti Covid attualmente presenti negli Ospedali aziendali e sul fronte dell’emergenza-urgenza.

“I nostri operatori che lavorano in prima linea sul fronte Covid meritano di ricevere il prima possibile questo vaccino che rappresenta la fine di un incubo che per loro è stato ancora più difficile da affrontare – ha detto il dottor Gianni Bonelli, Direttore generale, spiegando le ragioni di questa iniziativa –  Non voglio che debbano aspettare un giorno in più del necessario. Visto che il vaccino ci è stato consegnato oggi, è giusto che fin da subito possano riceverlo”.

Da gennaio 300 vaccinazioni al giorno

3 foto Sfoglia la gallery

Dal 4 gennaio, poi, la campagna vaccinale si estenderà a tutti coloro che hanno già manifestato la propria volontà di vaccinarsi, con 300 vaccinazioni al giorno, sei giorni alla settimana.

Circolo e Tradate in prima linea

Gli ambulatori vaccinali dedicati saranno attivi nelle sedi dell’Ospedale di Circolo di Varese, dell’Ospedale di Tradate e a rotazione nelle tre sedi ospedaliere del Verbano (Cittiglio, Luino e Angera).

A Varese le équipe vaccinali opereranno dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 14.30, mentre a Tradate e sul Verbano dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 15.30. In particolare, sul Verbano, l’ambulatorio vaccinale sarà attivo a Cittiglio il lunedì e il giovedì, a Luino il martedì e il venerdì, ad Angera il mercoledì e il sabato.

“Il nostro auspicio – conclude il Direttore SocioSanitario Ivan Mazzoleni – è quello di offrire la possibilità di vaccinarsi nel più breve tempo possibile a tutto il nostro personale, e comunque entro il 12 febbraio prossimo, e farci trovare ancora una volta pronti quando dal Ministero e da Regione Lombardia sarà dato avvio alla campagna vaccinale per la cittadinanza”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità