Scuola

VIDEO “Noi generazione in continuo movimento, costretti a fermarci. Supereremo questo virus”

"Siamo nati con l'attentato alle Torri Gemelle, abbiamo iniziato le superiori con la crisi economica e l'abbiamo vissuta con la crisi ambientale. Ora supereremo anche il coronavirus".

Tradate, 04 Maggio 2020 ore 10:42

In un video gli studenti del liceo Curie di Tradate hanno raccolto pensieri, riflessioni ed emozioni nate in questi mesi di quarantena.

“Manca la nostra quotidianità”

Svegliarsi, uscire di casa e andare a scuola, tra interrogazioni e la preparazione della Maturità ma anche tra gli amici, in quei corridoi e aule dove per cinque anni sono nate risate, ci sono stati pianti, sono nati amori, rapporti e ricordi che resteranno per sempre. Il coronavirus per gli studenti delle quinte superiori non è stato solo l’addio alle uscite con gli amici o il passaggio alle lezioni a casa via computer. E’ diventato un ladro, tremendo, che ha rubato ai ragazzi gli ultimi mesi verso il traguardo della Maturità, l’ultimo scampolo di adolescenza che tutte le generazioni ricordano ancora non senza un po’ di nostalgia. Pensieri e riflessioni di una vita scolastica “interrotta” dall’emergenza, raccolti e raccontati dagli studenti del liceo Curie in un video, con la speranza che anche loro, così abituati al mondo virtuale e ai contatti “a distanza”, possano presto tornare ad abbracciarsi.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia