Menu
Cerca
Solaro

Solaro: nessun nuovo caso Covid nell'ultima settimana

Undici le persone che, attualmente, sono ancora positive. Moretti: "Ora più che mai aderiamo alla campagna vaccinale"

Solaro: nessun nuovo caso Covid nell'ultima settimana
Cronaca Groane, 28 Maggio 2021 ore 10:00

Nessun nuovo caso Covid a Solaro negli ultimi sette giorni. Ad annunciarlo proprio l'amministrazione comunale solarese nel consueto rendiconto riguardo la situazione legata alla pandemia. Un dato importante, anche se il sindaco Nilde Moretti invita a non abbassare la guardia. Sono infatti ancora 11 i cittadini positivi sul territorio comunale.

 

Nessun nuovo caso Covid a Solaro

Nell'aggiornamento settimanale dei dati forniti al sindaco dal portale di Regione Lombardia, non si sono verificati nuovi contagi nell’ultima settimana e ci sono a questa data 11 attualmente positivi (16 in meno della scorsa settimana): tra di questi 10 sono maggiorenni e solo un minore. Un solo paziente ricoverato, di 72 anni. In totale, dal primo caso di febbraio 2020 ad oggi, sono 1283 i residenti risultati positivi (erano 1283 in data 20 maggio) e 47 i deceduti, nessuno nell’ultima settimana.

Il Comune ricorda che tutte le persone in quarantena/isolamento domiciliare devono rimanere tassativamente presso il proprio domicilio e, nel caso risiedano con altre persone, devono rimanere all'interno della propria stanza, senza contatti con i conviventi.

 

Nilde Moretti: "Oggi più che mai, vacciniamoci"

Il Sindaco di Solaro Nilde Moretti: «Dalla scorsa notte è possibile prenotarsi per il vaccino anche per gli over30 e presto sarà possibile per tutte le fasce di età. Entriamo nella fase cruciale della campagna, quella che tocca le persone che tendenzialmente si spostano maggiormente ed hanno maggiori interazioni sociali.

Ci tengo a dire ancora di più oggi che abbiamo veramente la necessità che tutti aderiscano alla campagna vaccinale, perché il vaccino salva le vite, non solo la nostra ma anche quella di chi ci sta accanto.

Voglio però precisare anche che il vaccino non esonera dai giusti e sani comportamenti di distanziamento sociale, anzi dobbiamo continuare ad attenerci strettamente alle indicazioni finché saranno attive perché i casi sono in discesa come auspicato e non vogliamo che ci sia mai più una risalita dovuta a disattenzioni o leggerezze».

 

TORNA ALLA HOME