Cronaca
Valle Olona

Nei boschi di Peveranza un market dello spaccio?

Tante segnalazioni di movimenti sospetti, anche in pieno giorno, con consegne alle macchine che si accostano. Due i punti critici, la salita per Rovate e la strada oltre il cimitero.

Nei boschi di Peveranza un market dello spaccio?
Cronaca Valle Olona, 17 Aprile 2022 ore 09:00

Nei boschi di Peveranza il nuovo market dello spaccio.

Tante segnalazioni dai residenti

Sono ormai numerose le segnalazioni che arrivano – da parte di residenti e di passanti – relative al ripetersi di «scambi» sospetti a lato strada, in particolare sulla salita che porta a Rovate, appena fuori dall’abitato. Con auto che si accostano e persone che escono dal bosco per consegnare e a volte lanciare attraverso il finestrino pacchetti dal contenuto solo ipotizzabile, per poi sparire tra la vegetazione. Un’attività costante, visibile quotidianamente anche in pieno giorno. E che a quanto sembra non riguarda solo quel tratto di viabilità, ma anche quella minore che dal cimitero di Peveranza porta verso Castelseprio. Nel mezzo alle due nuove «vie dello spaccio», perché che si tratti di sostanze stupefacenti è molto più che un sospetto, c’è un’area boschiva che i residenti temono sia diventata una base per gli spacciatori.

Una situazione che va avanti da settimane

Una situazione che si protrae da settimane e che risulta improbabile non sia già stata messa sotto la lente dalle autorità preposte e dalle forze dell’ordine, anche se dalle istituzioni locali nulla viene dichiarato sul tema, forse proprio per proteggere le operazioni di indagine in corso. I movimenti costanti lasciano però pochi dubbi sulla mole di «affari» così come sul degrado portato dal fenomeno, che i residenti si augurano di vedere presto estirpato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter