Monumento alla vita

Nascerà un Bosco del Respiro a Olgiate: un albero di Paulownia per ogni vittima del Covid

Sarà un "monumento alla vita", che ricorderà per sempre le persone a cui il virus ha tolto il respiro

Nascerà un Bosco del Respiro a Olgiate: un albero di Paulownia per ogni vittima del Covid
Valle Olona, 21 Novembre 2020 ore 10:56

Il Bosco del Respiro che nascerà nel parco di via Morelli a Olgiate Olona sarà un “monumento alla vita” dedicato a chi ha perso la vita a causa del coronavirus. Questa mattina, sabato 21 novembre, si è tenuta la cerimonia di piantumazione.

Bosco del Respiro a Olgiate per ricordare le vittime del Covid

Non dimenticare. Con questo scopo l’Amministrazione comunale di Olgiate Olona questa mattina nel parco di via Morelli ha tenuto la cerimonia di piantumazione che ha permesso di mettere a dimora i primi esemplari di Paulownia Tormentosa Ibrida che andranno a costituire negli anni un Bosco del Respiro che sarà un vero e proprio “monumento alla vita”, in collaborazione con l’associazione Iris.

Un albero per ogni vittima

Sarà piantato un albero per ogni vittima del Covid, per ogni persona a cui il virus ha tolto il respiro. E l’essenza non è stata scelta casualmente: la Paulownia Tormentosa Ibrida si distingue non solo per la sua fioritura imponente e particolare ma soprattutto per la sua straordinaria capacità di ripulire l’aria: le sue enormi foglie sono in grado di assorbire anidride carbonica dieci volte in più rispetto agli altri alberi, producendo di conseguenza dieci volte più ossigeno rispetto gli altri alberi di pari grandezza. Inoltre le sue foglie sono dotate di una sottile peluria, capace di catturare le polveri sottili presenti nell’aria e trattenerle, e le sue radici depurano il terreno dalle sostanze inquinanti.

2 foto Sfoglia la gallery

In più, il ciclo della fioritura della Paulownia avvenendo in primavera cade in una suggestiva sincronia con i mesi più violenti dell’epidemia Covid.

“Sarà un luogo di pace per tutti”

“Le giovani piante – spiegano dall’Amministrazione – crescendo diventeranno un Bosco del Respiro, un luogo verde di pace per tutti, dove respirare liberamente dopo un periodo di smarrimento e preoccupazione. In questo nuovo Monumento alla vita si potrà riaprire una porta nel rapporto con la Natura, capace di togliere maleficamente il respiro, ma allo stesso tempo generosa nel ridonarlo in altri modi a tempo illimitato”.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia