Cronaca
Castellanza

Morto per recuperare un pallone, depuratore sotto sequestro

Si indaga sulla caduta accidentale che ieri pomeriggio è costata la vita a un ragazzo di 15 anni

Morto per recuperare un pallone, depuratore sotto sequestro
Cronaca Valle Olona, 18 Ottobre 2021 ore 10:24

E' stato posto sotto subito sotto sequestro il depuratore della tintoria Ecosis Srl di via Isonzo a Castellanza dove ieri il 15enne Niang era caduto nel tentativo di recuperare un pallone, morendo poco dopo il trasporto in ospedale.

Sequestrato il depuratore della Ecosis

C'è tutta una dinamica da ricostruire e tante domande a cui dare ancora una risposta. Dopo la tragedia avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 17 ottobre, continuano le indagini dei carabinieri sulla morte del 15egge Niang, caduto in un depuratore della tintoria Ecosis Srl per recuperare un pallone. L'area è stata messa sotto sigilli dai carabinieri per gli accertamenti e i rilievi del caso.

LEGGI ANCHE: Castellanza, cade nel depuratore: morto un ragazzo di 15 anni

Il ragazzo, a quanto si apprende, si trovava con la famiglia in visita a un amico che lavora come custode per un'altra azienda della stessa zona e che abita nella palazzina aziendale.

Sarebbe stato durante questa visita, in un caldo pomeriggio ottobrino, che il gioco si è trasformato in tragedia. Un calcio troppo forte, il pallone andato troppo in là, finito nella vasca del depuratore. Nel tentativo di recuperarlo l'incidente, fatale, con la caduta nella vasca. La chiamata ai soccorritori è stata immediata, il loro arrivo in pochi minuti a sirene spiegate. Il decesso poco dopo l'arrivo al Pronto Soccorso di Legnano.