Cronaca
Saronno

Milite ignoto, la Lega: "Sia una scelta limpida e unanime di tutto il Consiglio comunale"

L'intervento dei militanti del Carroccio.

Milite ignoto, la Lega: "Sia una scelta limpida e unanime di tutto il Consiglio comunale"
Cronaca Saronno, 19 Dicembre 2021 ore 10:55

"Cittadinanza onoraria al milite ignoto. Sia una scelta limpida e unanime di tutto il consiglio comunale", così la Lega interviene sulla decisione di conferire la cittadinanza onoraria.

Milite ignoto, interviene la Lega

Il comunicato della Lega: "Martedì 21 dicembre il consiglio comunale finalmente si riunirà per deliberare la cittadinanza onoraria al milite ignoto, in extremis quando ormai l’anno del centenario sta per volgere al termine. Ci siamo già occupati nei mesi scorsi delle ragioni di tale ritardo, imputabile esclusivamente al lassismo dell’amministrazione guidata dal sindaco Airoldi. Ora è il momento di festeggiare insieme alle associazioni d’arma presenti in Città. La Lega Lombarda è riconoscente nei confronti di tutte le realtà associative di derivazione militare per il costante impegno a favore dei saronnesi e per quanto esse rappresentano per la collettività in termini di aiuto, abnegazione, sicurezza, sacrificio, difesa della patria. Affronteremo in consiglio comunale, con il nostro intervento, l’importanza del milite ignoto per Saronno e per i saronnesi. Oggi ci limitiamo ad esprimere un auspicio: oltre al voto favorevole del gruppo consiliare della Lega Lombarda attendiamo l’unanimità di consensi per ciò che il “simbolo” del milite ignoto rappresenta per la nostra comunità; simbolo che va ben oltre gli schieramenti politici e l’appartenenza a maggioranza o minoranza. Auspichiamo che si tratti di un momento di festa e celebrazione unitaria senza se e senza ma, senza distinguo né votazioni segrete".