Emergenza

Mensa, aumenta il costo, ma paga il Comune

Il l Comune ha deciso di farsi carico dei maggiori oneri per non gravare sulle famiglie.

Mensa, aumenta il costo, ma paga il Comune
Valle Olona, 01 Novembre 2020 ore 10:00

La decisione è stata presa dall’Amministrazione comunale di Solbiate Olona per non gravare su famiglie

Mensa, si paga di più, ma ci pensa il Comune

Il Covid fa innalzare il costo della mensa scolastica e il Comune paga l’aumento alle famiglie. E’ quanto ha deciso la Giunta Saporiti con la delibera che copre la quota di maggiorazione imposta da materiali e misure anticontagio al gestore del servizio di ristorazione scolastica e consegna pasti a domicilio.

Non si grava sulle famiglie

«Considerato che le misure di prevenzione anticontagio hanno portato alla riorganizzazione del servizio mensa – spiegano dal gruppo di maggioranza – il Comune ha deciso di farsi carico dei maggiori oneri (quantificati 0,78 euro + Iva a pasto) per tutti i beneficiari del servizio, sia degli utenti scolastici (Infanzia e Primaria) che al domicilio, in modo da non gravare ulteriormente sulle famiglie, già messe a dura prova dalla grave situazione di crisi economica».

La delibera dispone che gli aumenti dovuti all’emergenza sanitaria da Covid-19 rimarranno a carico dell’amministrazione comunale, quantomeno sino alla fine del corrente anno. Con un impegno di spesa quantificato in 13mila euro più 10mila euro per i pasti serviti da settembre a dicembre e ulteriori 18mila euro per il periodo gennaio-giugno. Una quota in parte colmata dalla somma residua di circa 7mila euro risparmiata sull’anno scolastico 2019-2020.

 

Torna alla homepage

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia