Servizi

Mazzucchelli rieletto alla guida di Alfa

Nel primo triennio abbiamo strutturato la società, ora il piano prevede importanti investimenti.

Mazzucchelli rieletto alla guida di Alfa
Cronaca 17 Luglio 2021 ore 17:30

Paolo Mazzucchelli confermato alla guida di Alfa srl. Dopo i risultati del primo triennio da presidente della società che gestisce la rete idrica provinciale, l’assemblea annuale dei soci ospitata a villa Ponti a Varese il 6 luglio ha rieletto all’unanimità il sindaco di Cairate, che darà così continuità al suo mandato al vertice del CdA.

 

Mazzucchelli ancora alla guida di Alfa

 

Consiglio che è stato rinnovato, con una forte componente dalla valle Olona: accanto a Mazzucchelli infatti entrano il sindaco di Gorla Maggiore Pietro Zappamiglio e l’assessore ai Servizi sociali di Venegono Inferiore Martino Incarbone. Confermate Elena Bardelli e Maria Sole De Medio. L’assemblea, formata dal presidente della Provincia e dai sindaci (o assessori delegati) dei 143 comuni soci ha approvato all’unanimità il bilancio d’esercizio 2020, chiuso con 90 milioni di fatturato e un utile di 11 milioni di euro, all’interno di un piano industriale che prevede investimenti per oltre300 milioni di euro nei prossimi 15 anni.

 

E' stato rieletto all'unanimità

«La rielezione all’unanimità è una soddisfazione – ringrazia Mazzucchelli accogliendo la fiducia dei soci – ma anche il riconoscimento per i dirigenti e il personale della società, per tutto il lavoro che abbiamo svolto e per i risultati ottenuti». Un lavoro che continua: «Nel primo triennio abbiamo strutturato la società, grazie anche all’accordo di rete con Cap Holding. Ora il piano prevede importanti investimenti: 27 milioni di euro per il primo anno, poi 30-35 milioni di euro all’anno. L’obiettivo è superare tutte le infrazioni europee che gravano sulla Provincia di Varese, a partire dalla depurazione, ma poi affrontando anche l’ammodernamento della rete fognaria». Mazzucchelli accoglie in squadra Zappamiglio: «E’ ingegnere ed ex presidente di Ato, potrà dare un grande contributo».