Cronaca
Ambiente

Manca l’acqua, ecco l’ordinanza dell’Amministrazione comunale

Ad oggi ogni violazione è punibile con una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro.  

Manca l’acqua, ecco l’ordinanza dell’Amministrazione comunale
Cronaca Tradate, 24 Giugno 2022 ore 12:00

L’Amministrazione contro ogni possibile spreco d’acqua.

Manca l'acqua, a Carnago arriva l'ordinanza

E' arrivata anche nei giorni scorsi a Carnago l’ordinanza, successiva ad una richiesta del gestore della rete idrica, siglata dal primo cittadino Barbara Carabelli per la razionalizzazione della risorsa che resterà valida fino al 30 settembre.
Come si legge nel testo, è vietato per gli utenti del pubblico acquedotto il prelievo e l’impiego dell’acqua potabile proveniente dallo stesso per  il riempimento delle piscine, l’innaffiamento di orti o giardini, lavaggio veicoli privati, esercitazioni antincendio.

Previste sanzioni

Nel testo dell’ordinanza si aggiunge che qualora la situazione relativa alla disponibilità idrica nel corso della stagione dovesse aggravarsi l’amministrazione potrà estendere il divieto di prelievo di acqua potabile con azioni più restrittive e procedere alla limitazione idrica anche ad altri usi extra-domestici.
Ad oggi ogni violazione è punibile con una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter