Cronaca
In provincia

Maltrattamenti in un asilo, misure cautelari per la titolare e una collaboratrice

I militari avrebbero accertato aggressioni verbali, urla e percosse contro i piccoli

Maltrattamenti in un asilo, misure cautelari per la titolare e una collaboratrice
Cronaca Varese, 23 Giugno 2022 ore 17:21

Eseguite ieri, mercoledì 22 giugno, dai carabinieri della Stazione di Azzate due ordinanze di custodia cautelare alla titolare di un asilo nido e una sua collaboratrice, accusate di maltrattamenti nei confronti di alcuni bambini di un asilo nido.

Maltrattamenti in un asilo della provincia di Varese

Il provvedimento cautelare, non custodiale, è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari  del Tribunale di Varese al termine di un'attività investigativa che ha visto al centro le due donne. Entrambe sono accusate di aver commesso dei maltrattamenti nei confronti dei bambini che erano stati loro affidati, e che sarebbero stati accertati nelle ultime settimane dagli investigatori.

Le condotte contestate consisterebbero in aggressioni verbali, urla e percosse.

Il Gip, ritenuta la sussistenza di gravi indizi e per evitare la reiterazione del reato in attesa del giudizio sui fatti contestati, ha disposto dunque per entrambe l'obbligo di dimora in un comune diverso da quello dove ha sede l'asilo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter