Da Pavia

Malato di tubercolosi scappa dal San Matteo. In treno fino a Milano, trovato al bar

L'Ats locale è al lavoro per ricostruire tutti i contatti avuti durante la fuga

Malato di tubercolosi scappa dal San Matteo. In treno fino a Milano, trovato al bar
15 Ottobre 2020 ore 16:21

Malato di tubercolosi scappa dal San Matteo, prende un treno e raggiunge Milano. Una volta rintracciato è stato riportato a Pavia e sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio.

Malato di tubercolosi scappa dal San Matteo

Un uomo di 45 anni malato di tubercolosi è scappato dal San Matteo di Pavia, dove si trovava ricoverato nel reparto di Malattie Infettive. Preso un treno, è poi arrivato fino a Milano. La vicenda è avvenuta nel pomeriggio di sabato pomeriggio.

Rintracciato in bar

Fortunatamente la fuga del 45enne è durata poco. In serata è stato infatti rintracciato dalla polizia in un bar del capoluogo lombardo, è riaccompagnato al Policlinico dove è stato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio.

Aperta un’inchiesta

Su quanto accaduto la Procura di Pavia ha avviato un’indagine e anche l’Ats locale sta effettuando tutti gli accertamenti del caso per ricostruire l’esatto tragitto percorso dal paziente e gli eventuali contatti avuti fino al suo ritrovamento. La tubercolosi infatti è una malattia altamente contagiosa. L’uomo sembra avesse già manifestato nei giorni precedenti la sua intenzione di allontanarsi dall’ospedale.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia