Cronaca
Uboldo

Lu-Ve: la fabbrica "verde" di Spirotech riceve premio per la sostenibilità

Lo stabilimento del Gruppo ben rappresenta l’impegno di Lu-Ve verso una sempre maggiore sostenibilità ambientale.

Lu-Ve: la fabbrica "verde" di Spirotech riceve premio per la sostenibilità
Cronaca Saronno, 24 Luglio 2020 ore 10:30
La controllata indiana della multinazionale varesina è stata insignita del Premio Sostenibilità 2019 per la sezione del Global Supplier Award Program di Trane Technologies.

Lu - Ve si aggiudica un altro importante riconoscimento

Pannelli solari per sfruttare la luce naturale, macchinari automatizzati per ottimizzare il risparmio energetico, riduzione del consumo idrico e persino la raccolta di acqua piovana destinata al giardinaggio. Sono alcuni degli ingranaggi della fabbrica “verde” di Spirotech Heat Exchangers, società indiana controllata dalla multinazionale varesina Lu-Ve Group, che ha ricevuto il Premio Sostenibilità 2019 per la sezione del Global Supplier Award Program di Trane Technologies, uno dei maggiori produttori mondiali di sistemi di riscaldamento, ventilazione,  climatizzazione e sistemi e controlli di gestione degli edifici.

 

Lo stabilimento è in India

Lo stabilimento del Gruppo, situato a Bhiwadi – nella regione del Rajasthan – e specializzato nella produzione di scambiatori di calore per le apparecchiature domestiche, la refrigerazione e il condizionamento dell'aria, ben rappresenta l’impegno di Lu-Ve verso una sempre maggiore sostenibilità ambientale. La multinazionale varesina, tra le prime aziende del settore a puntare con decisione su fluidi refrigeranti naturali e rispettosi dell’ambiente, sta infatti lavorando al piano per spostare l’“equatore della CO2” e rendere queste tecnologie efficienti anche in aree del mondo in cui prima non era possibile come la stessa India.  Il Gruppo, inoltre, è parte del progetto di ricerca internazionale ''Easygo - Efficiency and safety in geothermal operations' (efficienza e sicurezza nelle operazioni geotermiche), che si occuperà di sviluppare la tecnologia della produzione di energia elettrica per via geotermica.

 

Subramaniam Srinivasan, Managing Director di Spirotech ha ricevuto il riconoscimento da Emily Vesling, Manager Supplier Sustainability di Trane, nel corso di una cerimonia virtuale. Vesling si è congratulata per lo spirito collaborativo con cui sono stati forniti i dati necessari alla redazione delle relazioni annuali su consumo energetico e idrico, sulla gestione dei rifiuti e sulla sicurezza aziendale e ha ringraziato per il sostegno ricevuto nell’organizzazione di corsi di formazione e webinar nel 2019.

 

Trane ha fissato obiettivi molto ambiziosi per il 2030 e Vesling si è dichiarata “orgogliosa di avere Spirotech e LU-VE Group come partner nei loro programmi di sostenibilità” e ha annunciato che grazie a questo tipo di sostegno, anche da parte dei proprii fornitori, mirano a ridurre il consumo energetico totale del 10% e le emissioni di un miliardo di tonnellate di CO2 attraverso i prodotti che venderanno ai loro clienti.
Seguici sui nostri canali