Groane

L’iniziativa di Ceriano: “Sosteniamo i nostri negozi”

L'assessore: "Ci auguriamo che l’iniziativa possa avere un bel successo, grazie alla generosità dei nostri concittadini".

L’iniziativa di Ceriano: “Sosteniamo i nostri negozi”
Groane, 20 Novembre 2020 ore 11:24

L’Amministrazione promuove il progetto “Caro Gesù Bambino”, iniziativa a sostegno di commercio e associazioni locali.

L’iniziativa per sostenere le attività del paese

Un progetto per dare sostegno alle attività commerciali locali e al tempo stesso anche alle associazioni locali, attraverso un circuito virtuoso di acquisti in vista del prossimo Natale. Lo ha presentato qualche giorno fa all’Amministrazione comunale un gruppo di giovani e giovani famiglie residenti nei comuni delle alte Groane, con l’obiettivo di coinvolgere quante più realtà possibili, tra Ceriano Laghetto, Cogliate, Misinto e Lazzate ed eventualmente altri comuni della zona che vorranno aderire.

Obiettivo è stimolare gli acquisti in paese

L’idea è quella di stimolare gli acquisti nei negozi del paese, attraverso la prevendita di buoni spesa, che possono essere consumati nell’arco di un anno. Al tempo stesso, con l’acquisto anticipato dei buoni, si ha la possibilità di aiutare una associazione del territorio, a cui sarà devoluto 1 euro per ogni 10 euro di buoni acquistati. Inoltre, ci sarà la possibilità di ricevere una risposta personalizzata alla letterina di Natale che verrà allegata al momento dell’acquisto dei buoni. Il progetto si chiama “Caro Gesù Bambino” e tutti i passaggi sono  spiegati nel sito carogesubambino.org, e sulla pagina Facebook “Caro Gesù bambino”.

Il commento dell’assessore

“Come Amministrazione comunale abbiamo deciso di appoggiare questa originale iniziativa perché riteniamo che in questo periodo particolare, tutto quello che può servire a dare una mano al nostro commercio locale e alle nostre associazioni, deve essere fatto senza esitazione” – spiega l’assessore al Commercio, Romana Campi.

“Abbiamo già messo al corrente dell’iniziativa le associazioni di categoria e stiamo coinvolgendo, tramite avvisi e passaparola quanti più commercianti e associazioni presenti sul nostro territorio. Ci auguriamo che l’iniziativa possa avere un bel successo, grazie alla generosità dei nostri concittadini ma soprattutto grazie alla scelta consapevole e responsabile di preferire le attività locali per i propri acquisti, in vista del prossimo Natale ma non solo. Tenere viva la rete del piccolo commercio locale infatti,  è fondamentale, specialmente per i piccoli comuni come il nostro, dove negozio, ogni vetrina accesa, rappresenta non solo un’attività economica ma anche un punto di riferimento per la rete sociale”.

Torna alla homepage

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia