Menu
Cerca
Cronaca

L’influencer Christina Bertevello condannata per il pestaggio di un 18enne

E' tra i sette giovani condannati dal tribunale di Busto Arsizio per i reati di rapina, estorsione e minacce in concorso.

L’influencer Christina Bertevello condannata per il pestaggio di un 18enne
Cronaca Busto Arsizio, 30 Maggio 2021 ore 12:30

Condannata la nota influencer trevigiana Christina Bertevello, riconosciuta colpevole di aver preso parte al pestaggio di un 18enne per un debito di droga.

Grossi guai per la nota influencer trevigiana Christina Bertevello. La 21enne, che conta oltre 700mila follower, è infatti tra i sette giovani condannati dal tribunale di Busto Arsizio per i reati di rapina, estorsione e minacce in concorso. Tre anni e quattro mesi la pena inflitta, con rito abbreviato, alla giovane trevigiana, accusata di aver favorito e partecipato al pestaggio di un diciottenne, colpevole di non aver pagato un debito di droga e di aver fatto la spia per conto di uno spacciatore.

La spedizione punitiva

L’episodio chiave risale al novembre 2019, quando il giovane era stato attirato in trappola in un pub di Somma Lombardo proprio dal fidanzato della 21enne. La vittima era stata portata in un bosco, minacciata con un trapano, legata ad un albero e colpita più volte a calci e bastonate. Nella vera e propria spedizione punitiva, come emerso dalle indagini condotte dai Carabinieri di Gallarate, Bertevello avrebbe avuto un ruolo non secondario di supporto alla banda.

Il caso Genovese

Di recente la stessa influencer trevigiana era salita agli “onori” delle cronache per aver dichiarato, sull’onda del caso Genovese, di aver preso parte ad alcune serate sulla ormai famigerata “terrazza sentimento”, a Milano.