Uboldo

L’allarme del Parco dei Mughetti: «Troppi episodi di bracconaggio»

Trovati dei lacci in alcune recinzioni in località Cascina Girola, nel Comune di Uboldo

L’allarme del Parco dei Mughetti: «Troppi episodi  di bracconaggio»
Saronno, 06 Novembre 2020 ore 15:30

Il Parco dei Mughetti lancia l’allarme: troppi episodi di bracconaggio in zona.

 

L’allarme del Parco dei Mughetti

«Nelle ultime settimane si sono registrati alcuni spregevoli episodi di bracconaggio all’interno del Parco dei Mughetti. Si tratta in particolare di lacci collocati in alcune recinzioni in località Cascina Girola, nel Comune di Uboldo – fanno sapere dal parco – I cittadini che li hanno notati hanno prontamente avvisato la Polizia Locale, che è immediatamente intervenuta con l’ausilio delle guardie venatorie volontarie dell’Ambito Territoriale di Caccia. Purtroppo sono state rinvenute morte due volpi».

Episodi simili in passato

Non è la prima volta che accadono episodi simili: la scorsa primavera, sempre nel territorio di Uboldo, era stata denunciata la presenza di una gabbia con chiusura automatica, che fortunatamente è stata rimossa prima che potesse entrare in funzione. In questo periodo, grazie all’accorciarsi delle giornate e alla ridotta presenza di fruitori del Parco, i bracconieri stanno approfittando per compiere le proprie attività illecite.

A chi segnalare

L’ufficio operativo del Parco, che ha già inoltrato una denuncia formale agli Enti competenti, chiede ai cittadini di segnalare qualsiasi attività sospetta inviando un’e-mail a info@parcomughetti.it oppure rivolgendosi all’Ufficio di Polizia Locale del proprio Comune. Si ricorda che, in caso di rinvenimento di fauna selvatica autoctona ferita, è possibile contattare la Polizia Provinciale della Provincia di Varese (0332/867909 oppure 0332/252249) per i Comuni di Origgio, Uboldo e Gerenzano oppure la Polizia della Città Metropolitana di Milano (02/77405805 oppure 02/77405831) per il Comune di Cerro Maggiore.

 

Torna alla homepage

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia