Cronaca
Lutto

L'addio a Stucchi e la sua ultima volontà: tornare nella sua Tradate

L'ex parroco tornerà nella sua Tradate dopo le esequie in duomo a Milano, dove prenderà posto nella Cappella dei Sacerdoti

L'addio a Stucchi e la sua ultima volontà: tornare nella sua Tradate
Cronaca Tradate, 22 Dicembre 2022 ore 10:59

Domani, venerdì 23 dicembre, sarà il giorno del lutto e dell'ultimo saluto a Monsignor Luigi Stucchi, vescovo emerito ed ex parroco di Tradate.

Addio a Stucchi, cerimonia a Milano e a Tradate

Ieri, mercoledì, la salma di Monsignor Stucchi è tornata a Tradate. Città dove lui stesso aveva chiesto, con le sue ultime volontà, di essere portato per 'ultimo viaggio e l'Eterno Riposo. In tantissimi presenti al Rosario, compresa l'Amministrazione comunale che, in apertura del consiglio comunale, ha tributato un minuto di silenzio a  ricordo suo, degli ex assessori Cesare Crespi e Pilade Bruni, e di madre Bruna. E in tantissimi che fino alle 24 hanno fatto tappa alla salma dell'ex parroco per un ultimo saluto.

Un viavai di presenze, preghiere e ricordi continuato anche stamattina. Questa sera alle 20.30 secondo Rosario meditato e veglia notturna fino allee 7.30 di domani, quando il feretro partirà alla volta di Milano per la celebrazione dei funerali in duomo presieduta dall'Arcivescovo Mario Delpini.

Alle 15, in chiesa a Santo Stefano, sarà celebrata una cerimonia Eucaristica presieduta dal Vicario Episcopale Giuseppe Vegezzi per dare possibilità alla comunità di salutare per l'ultima volta l'ex parroco, che sarà inumato nella Cappella dei Sacerdoti al cimitero di Tradate accanto ai tanti sacerdoti che hanno servito sugli altari tradatesi.

Seguici sui nostri canali