Cronaca
Droga

La stanza di casa trasformata in serra: arrestato a Marnate un coltivatore di cannabis

In casa 10 piante alte oltre un metro e mezzo e più di mezzo chilo di stupefacente fra marijuana e hashish.

La stanza di casa trasformata in serra: arrestato a Marnate un coltivatore di cannabis
Cronaca Valle Olona, 26 Aprile 2022 ore 14:46

Ieri pomeriggio, lunedì 25 aprile, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio, hanno arrestato a Marnate un uomo che nella sua abitazione aveva realizzato una serra per la coltivazione di cannabis.

Coltivava cannabis in una serra costruita in casa: arrestato

Una volta individuata l’abitazione gli agenti del Commissariato di via Ugo Foscolo sono entrati in azione bussando alla porta dell’appartamento di proprietà di un italiano con precedenti anche in materia di sostanze stupefacenti, e vi hanno effettuato una perquisizione. Già al momento dell’accesso nei locali i poliziotti hanno avuto conferma “olfattiva” di aver colto nel segno poiché il tipico odore della marijuana era così intenso da risultare quasi insopportabile.

La fonte di tale aroma era una stanza dell’appartamento, totalmente dedicata alla coltivazione in vaso delle piante di cannabis anche grazie a un sistema di irrigazione, aereazione e illuminazione di livello professionale. Al momento dell’intervento della Polizia le piante coltivate erano 10, alte circa un 1,60 mt. e ricche di infiorescenze.

Inoltre, chiusi in buste di varie dimensioni, sono stati rinvenuti più di 500 grammi di marijuana e oltre a circa 30 grammi di hashish, che si ritengono destinati allo spaccio. Lo stupefacente e le piante venivano sequestrate e l’uomo è stato arrestato d’intesa con il PM di turno.

Seguici sui nostri canali