Menu
Cerca
Tradate

La farmacia comunale delle Ceppine aprirà anche tutte le domeniche

Presentato anche il nuovo direttore della farmacia. Soddisfazione da Comune e Seprio

La farmacia comunale delle Ceppine aprirà anche tutte le domeniche
Cronaca Tradate, 09 Aprile 2021 ore 10:26

La farmacia comunale delle Ceppine cresce e dal 18 aprile resterà aperta tutte le domeniche. A comunicarlo ieri, giovedì 8 aprile, in una conferenza stampa il sindaco Giuseppe Bascialla insieme al Presidente della Seprio Gianfranco Crosta e al vicesindaco Franco Accordino.

Porte aperte anche di domenica alla farmacia comunale

Da una domenica ogni 15 giorni a tutte le domeniche: la farmacia comunale di Tradate alle Ceppine amplia il suo orario di apertura dopo essersi “espansa” nei nuovi locali nel 2018. Un’apertura decisa “per offrire un servizio prezioso ai nostri concittadini”, hanno spiegato sindaco, vicesindaco e presidente Seprio, rispondendo quindi a una richiesta lanciata più volte negli anni dalla città.

Cambio al vertice

La conferenza stampa è stata anche occasione per presentare il nuovo direttore della farmacia comunale che sostituirà Elena Vallini, dimessasi alcune settimane fa: Riccardo Garri. “Ha superato brillantemente il concorso ed è oggi il nuovo responsabile della farmacia comunale – ha commentato Crosta – E’ un giovane intraprendente con esperienza e insieme ai colleghi, che ringrazio per professionalità e disponibilità, accelereremo su alcuni progetti e nuove interessanti attività”.

“Servizi vicino a casa”

Decisamente soddisfatti per la novità Bascialla e Accordino. Il primo ha voluto complimentarsi con Crosta, “per l’egregio lavoro, il suo intuito imprenditoriale e la sua determinazione nel portare avanti idee e progetti. Lo dimostrano le gestione di Seprio e della farmacia che oltre ad offrire un servizio ai cittadini permette di essere una fiorente attività i cui utili sono poi rinvestiti nella città stessa”. “E’ un grande risultato da un punto di vista sociale – ha rimarcato Accordino – tenuto conto che la nostra è una popolazione con molti anziani che dunque necessita di servizi essenziali, come appunto la farmacia, il più possibile vicino a casa”.

Il servizio completo su La Settimana di Saronno in edicola da venerdì 9 aprile

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli