Cronaca
Oltreconfine

Italiano arrestato in Svizzera: sospettato rapinatore di collanine d'oro

Secondo le autorità svizzere avrebbe strappato dal collo di alcuni avventori di un locale diverse collanine d'oro per poi darsi alla fuga

Italiano arrestato in Svizzera: sospettato rapinatore di collanine d'oro
Cronaca Varese, 22 Dicembre 2022 ore 17:09

È di quattro giorni fa, il 18 dicembre 2022, l'arresto di un 20enne, cittadino italiano, in Svizzera, nel locarnese: il giovane truffatore rubava le collanine d'oro strappandole direttamente dal collo dei malcapitati.

Italiano arrestato in Svizzera: rubava collanine d'oro strappandole dal collo

È stato tratto in arrestato un 20enne cittadino italiano e residente in Italia. L'uomo è sospettato di essere l'autore del furto di diverse collanine d'oro, strappate agli avventori di un locale notturno del Locarnese.

In base alle prime risultanze, il modus operandi ricalca quello già riscontrato in episodi analoghi in passato. Dopo aver creato scompiglio tra la folla, gli autori accerchiano la vittima e approfittano della confusione per strapparle la collanina in oro. Dal punto di vista del diritto penale, questa modalità di agire configura l'ipotesi di reato di rapina in quanto vi è il ricorso alla violenza per sottrarre i gioielli.

Il fermo è stato reso possibile grazie alla collaborazione del personale di sicurezza della discoteca. Gli accertamenti da parte della Polizia cantonale hanno nel frattempo permesso di raccogliere sette denunce. Sono in corso approfondimenti per stabilire la possibile responsabilità dell'arrestato in ulteriori episodi e per individuare eventuali correi.

Le ipotesi di reato sono quelle di rapina, subordinatamente furto e danneggiamento. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Simone Barca.

Seguici sui nostri canali