Cronaca
Castellanza

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria del verde

I lavori si protrarranno per gennaio e tutto il mese di febbraio.

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria del verde
Cronaca Valle Olona, 28 Gennaio 2022 ore 14:30

Sono iniziati lunedì mattina i lavori del programma di manutenzione straordinaria del verde 2021/2022. In tutto un centinaio gli interventi di potatura, una quindicina di interventi di estirpazione ceppaie e spollonatura, l’abbattimento di una trentina di piante e la messa a dimora 8 piante. I lavori si protrarranno per gennaio e tutto il mese di febbraio.

La scelta degli interventi da effettuare è stata fatta in base alle valutazioni fatte dall'agronomo Massimo Raimondi. Nel mese di novembre in più riprese ha valutato ben 740 piante in 36 siti comunali (vie, piazze, parchi) di proprietà o gestiti dal Comune. La priorità nella sua scelta dei siti e alberi da analizzare è stata data alle segnalazioni dei cittadini pervenute agli uffici e alle vie e viali ad alto scorrimento di traffico e le vie pubbliche centrali.

  “Gli esemplari vegetali sono organismi viventi in continua crescita ed evoluzione soggette a variazioni di origine biotica e/o abiotica (eventi mete-climatici, opere antropiche, inquinamento…) spesso significative nel tempo e nello spazio “ quindi “non è possibile applicare il concetto di “rischio zero” ma è solo possibile ridurlo applicando periodiche operazioni di manutenzione ordinaria/straordinaria”, ha  ha precisato l’agronomo nella sua relazione.

Dopo la sua attività di verifica con misurazioni dirette, rilievi visivi e strumentali elettronici e fotografici, ha quindi stilato tabelle sia sullo stato vegetativo che fitosanitario di tre livelli (buono, medio, cattivo) e attribuito una priorità di intervento su cui sono state fatte le scelte definite su tre livelli di priorità. Sono stati, quindi, programmati e appaltati i lavori attualmente in corso e definiti (salvo imprevisti) e lavori per gli inverni 2022/2023 e 2023/2024.

Il sindaco Cerini

Quando si parla di alberi e della natura – spiega il sindaco  Mirella Cerini - purtroppo non esiste il “rischio zero”. Per questo motivo ringraziamo i cittadini per le segnalazioni. Ora, grazie allo studio dell’agronomo, abbiamo una base seria e scientifica per programmare le nostre risorse e lavori relativi alla manutenzione del nostro imponente patrimonio arboreo (oltre 4800 alberi più altrettanti arbusti) per i prossimi anni”.

I siti (vie, piazze, parchi) interessati da questi interventi sono una ventina. In particolare Via Isonzo, Via Madonnina e area cani, Viale Rimembranze, Via Corridoni, Viale Don Minzoni, Via Moncucco, Viale Italia, Via Cantoni, Via Roma, Via S. Acquisto, Via Dandolo, Via De Gasperi (pista ciclopedonale), Via Don Testori, Via Borsano, Costalunga, Viale Lombardia, parco Cantoni, Asilo Nido.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter