Soccorsi

Incidenti e scontri, notte di soccorsi SIRENE DI NOTTE

Numerosi gli interventi delle ambulanze. Sirene in azione a Gallarate, Legnano, Olgiate Olona, Olgiate, Comabbio e Lavena Ponte Tresa

Incidenti e scontri, notte di soccorsi SIRENE DI NOTTE
Cronaca Varese, 21 Agosto 2021 ore 09:48

Notte intensa per gli equipaggi dei soccorritori quella appena trascorsa, tra venerdì 20 e sabato 21 agosto.

Notte d'incidenti in provincia di Varese

La prima chiamata, in via Carcano a Varese poco dopo la mezzanotte, un codice verde senza necessità di trasporto in ospedale. La seconda una ventina di minuti dopo, verso le 00.30, in via per Casstelnovate a Gallarate dove un uomo di 60 anni era stato investito mentre si trovava in sella alla sua bicicletta, senza riportare fortunatamente alcuna ferita. Illesa anche la persona al volante dell'auto che all'1.20 a Legnano, in via Roma, è finita contro un ostacolo.

Doppia ambulanza impegnata poi alle 2.06 a Olgiate Olona per un secondo incidente contro un ostacolo avvenuto in via Fagnano Olona e che ha visto coinvolti cinque giovani ragazzi tra i 18 e i 21 anni, di cui alcuni. hanno necessitato di trasporto in codice verde in ospedale a Busto.

Mezz'ora dopo, a Buguggiate, nuovo intervento per un 47enne colto da un malore mentre si trovava in piazza Aldo Moro, portato in verde al Circolo, mentre alle 3.13 i soccorritori si sono precipitati in codice rosso a Legnano, largo Seprio, per una ragazza di 18 anni sentitasi male a causa dell'eccessivo consumo di alcol.

gli ultimi interventi infine a Comabbio, Lavena Ponte Tresa e Arconate. Nel primo, poco prima delle 8, ambulanze in codice rosso sulla ss 629 per un incidente fra due auto che ha visto coinvolta e ferita una 26enne e impegnati anche i carabinieri e i Vigili del Fuoco; la donna è stata portata in codice giallo all'ospedale di Cittiglio. A Lavena Ponte Tresa, alle 8.07, sirene al lavoro per un infortunio sul lavoro nel supermercato di via Luigi Colombo ai danni di una donna di 45 anni e alle 8.25 ad Arconate intervento in codice giallo per un malore all'interno di un impianto lavorativo di via Giuseppe di Vittorio  accusato da un dipendente di 27 anni.