Menu
Cerca

Incendio a Tradate, coppia intossicata: indagato il vicino

Il rogo è divampato alle due in una corte di via Bianchi. Intossicati due 35enni, ma solo la donna è stata trasferita per accertamenti in ospedale.

Incendio a Tradate, coppia intossicata: indagato il vicino
Cronaca 09 Maggio 2018 ore 11:35

Incendio stanotte alle due nel cortile di via Bianchi 35. Intervengono Pompieri, carabinieri e ambulanza. Una ragazza di 35 anni trasferita per precauzione in ospedale.

AGGIORNAMENTO DELLE 18: c’è una persona indagata, si tratterebbe di un vicino di casa della coppia, iscritto nel registro per incendio doloso (forse per problemi di convivenza condominiale).

Incendio stanotte in via Bianchi

E’ stato un passante a notare fumo e fiamme e a dare l’allarme questa notte poco dopo le due. Immediati gli interventi dei Vigili del fuoco arrivati con due squadre e dei carabinieri della vicina caserma. Ancora da accertare le cause del rogo divampato in un appartamento disabitato della corte. I pompieri sono stati impegnati per più di un’ora per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza lo stabile.

Intossicati i vicini di casa

I vicini di casa, una coppia di tradatesi di 35 anni, è stata soccorsa dal personale della Croce rossa di Tradate. Aveva respirato i fumi della combustione mentre stava dormendo. L’uomo ha rifiutato il trasferimento in ospedale, la fidanzata invece è stata accompagnata al pronto soccorso del Galmarini per accertamenti. Le sue condizioni però non sono preoccupanti.

Sul caso indagano ora i carabinieri di piazza Salvo d’Acquisto.

Servizio completo su La Settimana di venerdì.