Menu
Cerca
Tradate

Inaugurato il defibrillatore donato dai Leo ai Vigili del Fuoco di Tradate

Posizionato un nuovo strumento salvavita in via Isonzo, pronto ad essere utilizzato in caso di emergenza

Inaugurato il defibrillatore donato dai Leo ai Vigili del Fuoco di Tradate
Cronaca Tradate, 24 Aprile 2021 ore 17:30

E’ stato posizionato e inaugurato stamattina, sabato 24 aprile, il defibrillatore automatico donato dal gruppo dei Leo ai Vigili del Fuoco di Tradate e acquistato anche con il contributo del Comune.

Tradate, nuovo defibrillatore in città

Nuovo, giallo e pronto per essere usato in caso di emergenza: in via Isonzo, tra l’ingresso del distaccamento dei Vigili del Fuoco e quello del centro medico, ha trovato casa il defibrillatore automatico DAE della città. Frutto di una donazione dei Leo, la “sezione giovanile” del Lions Club, si tratta di un defibrillatore in grado di essere utilizzato in caso di emergenza da chiunque, nella massima sicurezza, permettendo così un intervento immediato in caso di arresto cardiaco in grado di salvare vite.

Inaugurazione in grande stile, come non se ne vedono molte da oltre un anno a questa parte a causa del Covid, alla presenza dell’Amministrazione Comunale, dei Vigili del Fuoco con il comandante provinciale Antonio Albanese e il coordinatore del distaccamento Enrico Meroni, il personale sanitario di Areu, i Leo e i volontari che già si occupano della manutenzione degli altri strumenti salvavita in città.

5 foto Sfoglia la gallery

“Lo abbiamo voluto installare qui, sperando di non doverlo mai usare” ha dichiarato Meroni poco prima di inserire la scatola salvavita nella colonnina, seguito dal responsabile di Areu che negli scorsi mesi si è occupato della formazione dei Vigili del Fuoco Volontari che ha spiegato i vantaggi e l’importanza dell’attrezzatura scelta (la stessa a bordo di tutte le ambulanze della provincia). Un DAE che, come i precedenti, è “figlio del gioco di squadra” come ha ricordato il senatore Candiani: “E’ un segno di grande responsabilità e affidabilità, i Leo hanno fatto una donazione importantissima”.

“Ringrazio i Vigili del Fuoco, sempre pronti e sempre presenti, e tutto il personale e la struttura dell’112. Questa inaugurazione è un nuovo passo importante di un percorso iniziato due anni fa col progetto Tradate nel Cuore promosso dai Falchett e da Mauro Micheluzzi. Con loro si è dato il via a questa strada virtuosa e che vogliamo prosegua: speriamo di poterne installare molti altri, e di avere sempre più volontari a disposizione nel soccorso per una città sempre più sicura per tutti”.