Cronaca
Blitz dell'Arma

Il ristorante era una copertura per i pusher, sequestrati 16 chili di cocaina

La banda composta da 3 albanesi e 3 italiani residenti nelle province di Milano, Monza e Varese utilizzava diversi luoghi come copertura del traffico illecito

Il ristorante era una copertura per i pusher, sequestrati 16 chili di cocaina
Cronaca Valle Olona, 03 Marzo 2022 ore 10:27

I Carabinieri hanno arrestato ieri, 2 marzo 2022, sei persone accusate di traffico e spaccio di stupefacenti e che usavano come copertura un ristorante di San Giorgio Su Legnano.

L'arresto nelle prime ore del mattino

Alle prime ore di ieri mattina, mercoledì 2 marzo, nella provincia di Milano, Monza e Brianza e Varese, i Carabinieri della Compagnia di Legnano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Busto Arsizio (VA), nei confronti di 6 persone, 3 cittadini albanesi (di essi 2 già detenuti in Italia) e 3 cittadini italiani, tutti pregiudicati, responsabili a vario titolo di traffico e spaccio di ingenti quantità di sostanza stupefacente, prevalentemente del tipo cocaina nelle province di Milano e Varese.

Un ristorante utilizzato come copertura

L’indagine, condotta anche mediante attività tecniche di intercettazione telefonica e video, è stata avviata nel settembre 2020 a seguito di un attento monitoraggio del fenomeno dello spaccio nella zona ed ha consentito di individuare un gruppo criminale dedito allo spaccio di cocaina che si avvaleva, per lo stoccaggio della sostanza, di appartamenti e box non riconducibili ai reali utilizzatori, nonché l’attività di copertura, ovvero un ristorante di San Giorgio su Legnano (MI), nella disponibilità della sorella del principale indagato, base operativa e centro degli affari dove i principali organizzatori si riunivano per decidere strategie, concordare le modalità operative.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter