Origgio

Il ricordo di Origgio Democratica: “Uomo dai più alti ideali e innamorato della vita”

"Ci impegneremo nel mantenere vivo ciò che ci hai donato"

Il ricordo di Origgio Democratica: “Uomo dai più alti ideali e innamorato della vita”
Saronno, 18 Novembre 2020 ore 10:28

Origgio Democratica, lista di cui Domenico Ambrosini faceva parte e per la quale era stato anche candidato sindaco nella precedente tornata elettorale, ha voluto ricordarlo con una frase di Gramsci che lui stesso aveva scelto un anno fa per una delle campagne politiche combattute insieme.

Origgio Democratica: “Era un riferimento fondamentale”

“Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti”.

E’ con questa frase di Antonio Gramsci che Origgio Democratica ha voluto aprire il suo ricordo di Domenico Ambrosini, nel giorno dell’ultimo saluto a villa Borletti. Una frase scelta e utilizzata insieme un anno fa per un una delle tante iniziative politiche portate avanti dal consigliere e dal gruppo, che ha voluto condividerla “perchè incarna lo spirito di Domenico, uomo dai più alti ideali e innamorato della vita, capace di donarsi totalmente per ogni causa in cui credeva, un riferimento fondamentale per il nostro gruppo e tutta la comunità origgese”.

“Perdiamo un amico e compagno di tante battaglie”

“Ciao Domenico, te ne sei andato lasciandoci increduli – continua il ricordo – con un vuoto incolmabile. Perdiamo un amico e un compagno di tante battaglie politiche, combattute sempre con grande passione, lealtà e rispetto verso il prossimo.  Sei stato e rimarrai per noi una persona speciale, di grande umanità, sempre disponibile verso gli altri, capace di portare leggerezza anche nei momenti più difficili e con il sorriso sulle labbra.

Ci manchi e ci mancherai tantissimo, senza di te non sarà più la stessa cosa, uniti ti terremo con noi, ci impegneremo nel mantenere vivo ciò che ci hai donato.

Ora è il momento del dolore e noi vogliamo solo stringerci, con grande affetto, a tua moglie Laura e a tutta la tua famiglia.

Grazie Domenico, per aver fatto parte della nostra vita”.

Banfi: “E’ sempre stato la nostra forza”

Troppo forte il dolore di Sabrina Banfi, collega consigliere comunale di Origgio Democratica e compagna di mille battaglie e iniziative, intervenuta prima che nella camera ardente risuonasse l’Internazionale, l’inno socialista. Poi il ricordo della sorella.

“Io non riesco a parlare, è sempre stato la nostra forza – è riuscita a dire in lacrime in villa Borlotti, davanti al feretro  avvolto nella bandiera arcobaleno – Tutta la sua vita è stata dedicata al socialismo, all’amore della comunità e alla natura. Non posso immaginare una vita senza di lui”.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia