Cronaca
Ospedali

Il piano dei posti letto per l'estate di ASST Sette Laghi

La riorganizzazione permetterà al personale di avere un po' di meritato riposo, senza ridurre la capacità di ricoveri ordinari.

Il piano dei posti letto per l'estate di ASST Sette Laghi
Cronaca Varese, 26 Giugno 2022 ore 14:44

ASST Sette Laghi si prepara ad affrontare il periodo centrale dell'estate, con un piano posti letto predisposto ad hoc.

L'ASST Sette Laghi si prepara all'estate

La naturale riduzione della domanda sanitaria da parte della popolazione nel periodo centrale dell'estate determinerà anche quest'anno un conseguente riallineamento provvisorio nell'offerta di servizi, utile per consentire il godimento del dovuto e meritato periodo di ferie al personale, provato da questi lunghi mesi di gestione dell'emergenza pandemica.

L'obiettivo è quello di mantenere intatta la capacità di ricovero in regime ordinario, in particolare per rispettare il programma avviato di riduzione delle liste di attesa, limitando il provvisorio ridimensionamento all'ambito dei posti letto per Cure Subacute, quelle dedicate cioè a pazienti che, dimissibili dai reparti ospedalieri per acuti, possono beneficiare di una fase intermedia di ricovero in reparti a minore intensità assistenziale, prima del rientro al domicilio.

Il piano posti letto

Nel dettaglio, infatti, gli interventi potrebbero riguardare i 12 posti letto di Cure Subacute dell'Ospedale di Circolo di Varese: il condizionale è dettato dal fatto che tale contrazione diventerà effettiva solo se il numero dei pazienti covid da ricoverare lo richiederà, rendendo necessario il potenziamento dell'Hub Covid. Altrimenti i 12 posti letto per i pazienti subacuti saranno mantenuti.

All'Ospedale di Luino, inoltre, gli attuali 20 posti letto del secondo piano del padiglione centrale, suddivisi alla pari tra Cure Subacute (10 posti) e Riabilitazione (10 posti), diventeranno 4 e saranno trasferiti al primo piano, accanto alla degenza del reparto di Medicina Interna, che cede un posto letto. Questa riduzione di 16 posti  dedicati alle Cure Subacute sarà però in parte bilanciata dal potenziamento dell'analogo reparto dell'Ospedale di Angera, che, dal prossimo 4 luglio, aumenta la sua dotazione da 18 fino ad un massimo di 25 posti letto.

Si precisa che al Del Ponte, a Tradate, come ad Angera e a Cittiglio, non sono previste riduzioni di posti letto, anche per garantire quelle attività e quei ricoveri che il covid non ha permesso di trattare.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter