Tradate

Il contagio allenta la sua morsa a Tradate, salgono a 29 però i decessi

 Dopo una brusca discesa nel numero dei contagi, negli ultimi giorni si registrano nuovi casi. Ciò che fa male ancora sono i decessi, 29  dall'inizio della seconda ondata

Il contagio allenta la sua morsa a Tradate, salgono a 29 però i decessi
Cronaca Tradate, 06 Gennaio 2021 ore 12:16

Il contagio allenta la sua morsa: oggi sono 85 i casi attivi, numeri ben lontani da quelli di novembre con circa 300 positivi in città. L’anno però si apre con un altro lutto, lunedì è scomparso  un concittadino di 90 anni, che non ha superato la battaglia contro il Covid.  Salgono quindi a 29 i tradatesi deceduti per le conseguenze derivanti dal virus.

Il contagio allenta la sua morsa: sono 85 oggi i positivi

Il contagio allenta la sua morsa a Tradate e la curva continua a scendere in un’altalena di dati che però fa meno paura. Oggi sono 85 i positivi attivi, tre in più rispetto al 31 dicembre.  Il più anziano ha 87 anni, il più giovane 16. Numeri bel lontani dai periodi più bui della pandemia  che avevano sfiorato i 300 casi ( superando la soglia dei mille se si sommano anche i dati relativi alla prima ondata pandemica quella di primavera). Numeri che fanno tirare un sospiro di sollievo, anche se non non è ancora il momento di abbassare la guardia. Lunedì 4 gennaio infatti il sindaco Giuseppe Bascialla  ha firmato 22 nuove ordinanze di quarantena fiduciaria e ieri altre 4, a conferma che il virus continua  a circolare, anche se in modo decisamente meno preoccupante. Un messaggio di speranza quindi per questo inizio 2021 almeno per Tradate. La provincia di Varese resta sempre  tra le più colpite, superando anche se di poco quella di Milano. Ciò che desta preoccupazione è il confronto dei dati tra una settimana con l’altra con un forte aumento negli ultimi sette giorni ( circa 500 contagi in più).

Si conferma maglia nera Busto con oltre 5 mila casi, seguita da Varese con 4426, da Gallarate con 3.100 e da Saronno che, con i 10 positivi in più di ieri, si ferma a 2618. Tradate ( considerando i casi totali) oggi si stabilizza sui 1150 ( quattro in più rispetto a lunedì 4 gennaio)

  29 le  vittime del Covid

Il virus frena, ma il numero dei tradatesi che ci ha lasciato fa ancora male. L’ultimo è un anziano di 90 anni  che era risultato positivo al Covid, ma aveva patologie pregresse, scomparso all’inizio della settimana. Con lui salgono quindi a 29 i lutti di questa seconda ondata pandemica. Novembre e dicembre sono stati i mesi più tristi quando la comunità si è trovata a dare addio a molti dei suoi concittadini.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità