Cronaca
Vedano Olona

Il Bar Gianni ora è attività storica: da più di cent’anni al servizio dei suoi clienti

Dai documenti ritrovati in archivio si rileva che era già presente a Vedano nel 1891 con la seguente dicitura «Locale per caffè»

Il Bar Gianni ora è attività storica: da più di cent’anni al servizio dei suoi clienti
Cronaca Tradate, 14 Agosto 2022 ore 14:25

Bar Gianni: attività storica da più di cento anni, una tradizione di famiglia che continua nel tempo.

Il Bar Gianni da oltre 100 anni  al servizio del paese

Nei giorni scorsi è infatti arrivato il riconoscimento da Regione Lombardia. «Dai documenti ritrovati in archivio si rileva che l’attività era già presente a Vedano nel 1891 con la seguente dicitura “Locale per caffè” - racconta Samuela, moglie di Simone Santandrea, titolare del bar - Nel 1913 si è trasformato in “Caffè ristorante della stazione” e questa denominazione continua fino al 1981, quando il bar viene gestito da Gianni Santandrea, negli anni precedenti invece dai suoi genitori. Gianni ha portato avanti l’attività per anni con dedizione con la moglie Rosa e la sorella Iolanda. Oltre al bar c’era la sala biliardo, il Totip e il Totocalcio».

Tramandata da generazioni

Nel 2001 l’attività passa definitivamente a suo figlio Simone Santandrea che lavora per alcuni anni affiancato dai genitori in un bel clima familiare, con clienti affezionati, essendo un bar di paese da generazioni. Gianni ha lavorato accanto a suo figlio fino al 2011, nel 2012 subentra Samuela, moglie di Simone. Cordialità e professionalità sono gli ingredienti con cui Samuela e Simone portano avanti l’attività che nel tempo si è ampliata offrendo nuovi servizi: «Negli ultimi anni abbiamo introdotto le scommesse sportive, la ricevitoria, il biliardino, le freccette. I vecchi clienti ci sono sempre e anche i giovani. Grande soddisfazione per il riconoscimento, soprattutto in memoria di Gianni scomparso nel 2012, a lui il grazie più grande perché l’attività continua ad essere un punto centrale per il paese, luogo di ritrovo per tutti».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter