Cronaca
Busto Arsizio

Identificato e denunciato il maniaco di Sacconago e Borsano

Le indagini partite dalla denuncia di una minore, cruciale per risalire al 63enne

Identificato e denunciato il maniaco di Sacconago e Borsano
Cronaca Busto Arsizio, 06 Dicembre 2022 ore 17:11

Identificato e denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Busto il maniaco che da diverso tempo era stato sorpreso a masturbarsi davanti a giovani donne e ragazze, anche minorenni, lungo le strade di Sacconago e Borsano.

Identificato e denunciato il maniaco di Sacconago e Borsano

I carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio ritengono di aver chiuso il cerchio sulla problematica che stava affliggendo i quartieri di Sacconago e Borsano a Busto Arsizio. Da qualche tempo infatti un uomo mentre in pieno pomeriggio si aggirava a bordo della propria biciletta, dopo aver individuato giovani donne (anche minorenni) che passeggiavano sole, iniziava ad importunarle iniziando a compiere atti osceni che creavano non poco imbarazzo e soprattutto timore.

Cinque vittime

Grazie alla coraggiosa denuncia di una minore, le indagini avviate dai Carabinieri della Stazione di Busto Arsizio e coordinate dalla locale Procura della Repubblica hanno consentito di raccogliere circostanziati elementi di prova a carico di un italiano di 63 anni e di deferirlo per il reato di atti osceni in luogo pubblico.

L’uomo è fortemente sospettato di essere l’autore anche di ulteriori analoghi episodi che hanno visto vittime cinque donne, verificatisi tra i mesi di agosto e settembre 2022.

La dinamica era sempre la stessa, l’uomo che era solito girare per quelle vie con la propria bicicletta e dopo aver individuato le giovani donne vi si avvicinava, proferiva frasi dal contenuto sessuale e si masturbava dandosi successivamente alla fuga.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se si siano verificati altri simili atti.

Seguici sui nostri canali