Menu
Cerca
Emergenza

Idea social per diminuire i rifiuti e aiutare chi ha bisogno

L'ex assessore di Cislago Marzia Campanella è tornata a proporre iniziativa con finalità sociali.

Idea social per diminuire i rifiuti e aiutare chi ha bisogno
Cronaca Saronno, 17 Aprile 2021 ore 16:07

A Cislago la chiamavano «assessore social» e ora Marzia Campanella è tornata con una delle sue innovative idee che mostrano il volto positivo di internet.

Idea social per diminuire i rifiuti e aiutare chi ha bisogno

«Ho dato vita alla pagina Facebook “A me non serve, a te sì”, nata per aiutare le persone a scambiarsi oggetti che non usano più, in modo da disincentivare la produzione di rifiuti e aiutare le persone in difficoltà economica», anticipa Campanella, puntualizzando: «L’idea era partita con un gruppo Facebook aperto nel 2016, in concomitanza con il mio arrivo a Cislago. In fase di trasloco mi ero infatti accorta che avevo troppi beni che non usavo più e quindi, invece che buttarli, ho pensato di metterli a disposizione del prossimo. La piattaforma virtuale ha subito riscosso successo con più di 500 persone che hanno aderito». E in questi tempi di pandemia e di drammatica crisi economica questa pagina può essere ancora più utile: «In tanti stanno chiedendo prodotti per l’infanzia, dai vestitini ai passeggini, perché purtroppo ci sono sempre più famiglie in difficoltà economica dopo la perdita del lavoro. In questa pagina possono entrare a contatto acquirente e venditore e l’accordo può essere raggiunto a prezzi calmierati o anche gratuitamente». E infine: «In questo periodo di restrizioni anticovid si può usare anche il mezzo della spedizione postale, mentre in zona arancione i concittadini possono trovarsi personalmente per lo scambio. E’ un ulteriore modo per sentirsi parte di una comunità».

TORNA ALLA HOME