Menu
Cerca
Ceriano Laghetto

I giovani musicisti della Banda in piazza per una giornata difesta

Saggio finale della scuola di musica “La città sonora”

I giovani musicisti della Banda in piazza per una giornata difesta
Cronaca Groane, 08 Giugno 2021 ore 17:54

Domenica pomeriggio, davanti alla sede della banda cittadina, al piano terra del Palazzo comunale in Piazza Lombardia, si è svolto il tradizionale saggio di fine anno della scuola civica di musica “La città sonora”.

Una carrellata di giovani artisti in piazza Lombardia

 

L’esibizione, realizzata all’aperto, ha visto la presenza contingentata di pubblico, nel rispetto delle normative anti-Covid e proprio per questo motivo le esibizioni dei corsisti sono state divise per diverse categorie, lasciando un intervallo tra l’una e l’altra in modo da consentire il ricambio di pubblico. Dalle ore 16 hanno iniziato ad esibirsi i corsisti di pianoforte, per poi passare il testimone agli allievi di canto, quindi a quelli di strumenti a fiato, quindi le chitarre ed infine batteria e basso, fino alle ore 21 circa, per un totale di ben 55 allievi, che hanno seguito le lezioni durante l’anno, in presenza fin quando è stato possibile, con le dovute prescrizioni o anche a distanza, in Dad, durante i periodi di maggiori restrizioni.

4 foto Sfoglia la gallery

Il maestro Bravi: "Siamo tornati"

“Finalmente siamo tornati ad esibirci dal vivo dopo quasi due anni, seppure con tutte le prescrizioni e nel massimo rispetto delle norme” -ha commentato il maestro Mauro Bravi, soddisfatto delle esibizioni degli allievi.

“C’era tanta emozione e anche un po’ di difficoltà a tornare ad esibirsi davanti al pubblico, ma è andato tutto molto bene”. A garantire la buona riuscita della manifestazione c’erano anche i volontari del Gst e, presenti anche il sindaco Roberto Crippa e l'Assessore all’Istruzione Dante Cattaneo, che si sono complimentati con gli allievi e hanno ringraziato l’associazione “La Città sonora” che, nonostante le difficoltà, è riuscita a portare a termine con successo anche quest’anno la propria attività con la soddisfazione degli allievi e delle loro famiglie.