Cronaca
Gallarate

Hashish nel centro d'accoglienza: un ospite denunciato per spaccio

La sostanza era nascosta sotto al letto

Hashish nel centro d'accoglienza: un ospite denunciato per spaccio
Cronaca Gallarate, 08 Novembre 2021 ore 08:27

Venerdì mattina un 32enne nigeriano è stato denunciato per spaccio di droga dalla Polizia di Stato di Gallarate, mentre un 24enne originario della Guinea è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti nell’ambito di un’attività di controllo finalizzata al contrasto dello spaccio di stupefacenti, effettuata all’interno di un centro di accoglienza per migranti.

Hashish nel centro d'accoglienza a Gallarate

Nella mattinata di ieri, a seguito di indagini di P.G., presso un centro di accoglienza migranti sito nella bassa provincia, personale del Commissariato di P.S. di Gallarate effettuava la perquisizione domiciliare ex art. 103 D.P.R. nr. 309/90 a carico di un ospite della struttura, nato in Nigeria, di anni 32, richiedente asilo, sospettato di detenere ai fini di spaccio modiche quantità di droghe leggere.

L’operazione portava al rinvenimento e sequestro di 9 dosi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” del peso complessivo di  7 grammi, che l’uomo aveva nascosto sotto il suo letto. Contestualmente, un altro ospite, di 24 anni, nato in Guinea, pure richiedente asilo, a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di due pezzetti della medesima sostanza, del peso di 0,6 grammi che celava nella tasca dei pantaloni da lui indossati. Stupefacente della stessa consistenza e gradazione di colore di quella sequestrata al nigeriano. Quest’ultimo, veniva quindi deferito in stato di libertà alla competente A.G. per il reato di cui all’art. 73 comma 5° D.P.R. nr. 309/90, mentre l’altro ospite veniva segnalato come consumatore di stupefacenti alla Prefettura di Varese, per i provvedimenti amministrativi del caso.