Cronaca
Finanza

Halloween: sequestrati nel Milanese 108mila articoli non sicuri

Sono ancora in corso ulteriori indagini finalizzate alla ricostruzione dei canali di produzione e smistamento dei prodotti

Halloween: sequestrati nel Milanese 108mila articoli non sicuri
Cronaca Alto Milanese, 29 Ottobre 2021 ore 09:59

Halloween: sequestrati 108 mila articoli non sicuri pronti. A seguito del potenziamento dei controlli di polizia economico-finanziaria del territorio, disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano, i militari del 1° Nucleo Operativo Metropolitano di Milano e della Compagnia di Melegnano hanno operato diversi sequestri nel capoluogo e nell’hinterland.

Halloween: sequestrati 108 mila articoli non sicuri

In particolare, con l’approssimarsi dei festeggiamenti per Halloween, è stato dato ulteriore impulso all’attività informativa, attraverso la quale è stato possibile individuare, anche sulla base di elementi di rischio preventivamente elaborati, quattro esercizi commerciali che esponevano sugli scaffali, pronti per essere venduti ai clienti, articoli raffiguranti soggetti tipici della ricorrenza, ad uso di giovani e giovanissimi.

I sequestri

I successivi controlli, hanno portato al sequestro penale di oltre 103.000 articoli, tra cui accessori per abbigliamento ed addobbi decorativi, recanti la marchiatura Ce non conforme o contraffatta, nonché al sequestro amministrativo di circa 4.100 articoli, per violazioni di disposizioni previste dal “Codice del Consumo” e oltre 700 articoli per la normativa relativa alla sicurezza dei giocattoli. Sono ancora in corso ulteriori indagini finalizzate alla ricostruzione dei canali di produzione e smistamento dei prodotti.

Controlli aumentati dopo l'arrivo della pandemia

Le attività descritte, hanno il duplice scopo di tutelare la sicurezza dei consumatori ed evitare distorsioni di un mercato che, anche a causa della crisi connessa alla pandemia, è divenuto ancora più vulnerabile alle fenomenologie illecite a danno di produttori e commercianti onesti. I controlli sono diretti a contrastare ogni forma di illegalità e quindi anche l’illecita immissione in commercio di prodotti non sicuri.