Menu
Cerca
Stop all'impianto

Guasto a una seggiovia anche in Lombardia: fermato un impianto in Valtellina

Succede in Val di Lei dove è stata annullata l'apertura dello sci estivo

Guasto a una seggiovia anche in Lombardia: fermato un impianto in Valtellina
Cronaca 03 Giugno 2021 ore 18:50

Dopo la funivia caduta in Piemonte, tragedia nella quale hanno perso la vita 14 persone, tra cui un'intera famiglia residente a Pavia, anche in Lombardia è stato fermato un impianto di risalita a causa di un guasto.

Guasto a una seggiovia anche in Lombardia: fermato l'impianto

"Dopo le verifiche e le prove effettuate in data odierna abbiamo rilevato un danno meccanico alla seggiovia della Val di Lei non risolvibile in breve tempo".

Così in un comunicato la Ski Area Valchiavenna annuncia l'annullamento dell'apertura per lo sci estivo. Come racconta Prima la Valtellina, la seggiovia vittima del guasto che ha causato il fermo dell'impianto si trova nel territorio del Comune di Piuro, in Valchiavenna, provincia di Sondrio.

Dalla Ski Area Valchiavenna hanno aggiunto:

Ci vediamo costretti ad annullare tutta l’apertura prevista per il mese di giugno relativamente agli impianti della Val di Lei.

I biglietti acquistati e non goduti verranno integralmente rimborsati. Sul sito www.skiareavalchiavenna.it è pubblicata la modalità per l’inoltro della richiesta di rimborso.

Rimane regolarmente in funzione la cabinovia “Larici” dal 30 maggio al 06 giugno, orario continuato dalle 09:30 alle 17:45.

Dal 12 giugno proseguiremo con il calendario estivo già comunicato in precedenza.

Ci scusiamo per il disagio arrecato.