Menu
Cerca
2 aprile

Giornata regionale degli Alpini, da Regione 200mila euro per le iniziative delle Penne nere

Oggi, per la prima ricorrenza, il governatore Fontana sarà a Bergamo per la cerimonia ufficiale

Giornata regionale degli Alpini, da Regione 200mila euro per le iniziative delle Penne nere
Cronaca Varese, 02 Aprile 2021 ore 10:41

Ricorre oggi, 2 aprile 2021, la prima Giornata regionale per la riconoscenza agli Alpini istituita lo scorso 22 settembre (giorno di San Maurizio, patrono delle Penne nere) come previsto dalla legge (relatore Floriano Massardi della Lega) approvata all’unanimità dal Consiglio regionale. Un giorno speciale per ringraziare gli Alpini per il loro impegno nella vita sociale e nell’assistenza divenuto ancor più evidente e fondamentale durante l’ultimo anno segnato dalla pandemia.

Da Regione 200mila euro per le iniziative dell’Ana

Con una delibera, proposta dal presidente Attilio Fontana, la Giunta regionale ha approvato uno stanziamento di 200mila euro (100mila nel 2021 e 100mila nel 2022) per realizzare un programma di iniziative civili, sociali e ambientali insieme alle sezioni dell’Ana (Associazione Nazionale Alpini) della Lombardia, in attuazione della legge approvata lo scorso 22 settembre.

La delibera approva il programma delle azioni previste dalla legge (campi scuola, volontariato, azioni di valorizzazione della montagna), in collaborazione con le Direzioni Generali competenti.

Lo scorso anno tra i mesi di febbraio e settembre per far fronte all’emergenza creata dal Covid-19, l’Associazione Nazionale Alpini ha impiegato in Lombardia 3.189 volontari impegnati per oltre 231mila ore e ha raccolto più di 4 milioni e mezzo di euro.

Giornata regionale degli Alpini

“Vi festeggiamo perché voi siete i rappresentanti di quell’Italia migliore, quel pezzo di Nazione capace di coesione e fratellanza, di responsabilità e senso civico. La data del 2 aprile è stata scelta perché lo scorso anno esattamente in tal giorno è stato benedetto l’ospedale da campo di Bergamo allestito dai voi penne nere: un momento indimenticabile in quei giorni drammatici. Voi siete autentici interpreti del senso più profondo di amicizia, solidarietà e aiuto reciproco, valori di cui oggi abbiamo uno straordinario bisogno e che dobbiamo trasmettere alle future generazioni – così il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi – La nostra legge riconosce e sostiene tutte quelle iniziative di solidarietà, grandi e piccole, che testimoniano la generosa disponibilità degli Alpini nei confronti di chi ha bisogno di aiuto”.

Le iniziative finanziate

All’interno della celebrazione della “Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli Alpini” troviamo iniziative di informazione e di sensibilizzazione come il volontariato e l’azione di contrasto al bullismo nelle scuole, ma anche i campi scuola con la Protezione civile e il Soccorso alpino. In questo caso Regione Lombardia intende sostenere le attività, i corsi di formazione e di addestramento e l’acquisizione della dotazione strumentale.

E ancora, Regione sostiene la promozione di esperienze formative e di volontariato presso le sezioni e i gruppi territoriali dell’Ana della Lombardia, che possono presentare progetti di leva civica, così come la conservazione e valorizzazione dei rifugi e montagna e dei percorsi della rete escursionistica lombarda.

Il programma sarà ora sottoposto per un parere alle associazioni alpine e inviato al Consiglio regionale per la richiesta di parere alla competente commissione consiliare.

Fontana oggi a Bergamo

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana parteciperà oggi alle celebrazioni della “Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli Alpini”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli