Cronaca
Busto

Giornata del Ringraziamento a Busto: premiati quattro agenti della Polizia di Stato

Premiati per la loro professionalità: dalla rapina sventata alle indagini per segnalazioni legate alla violenza di genere, passando per l'istigazione all'odio attraverso i social

Giornata del Ringraziamento a Busto: premiati quattro agenti della Polizia di Stato
Cronaca Busto Arsizio, 25 Giugno 2022 ore 13:21

Dalla rapina sventata al contrasto della violenza di genere e dell'odio online: premiati questa mattina durante la Giornata del Ringraziamento a Busto Arsizio quattro agenti della Polizia di Stato.

Agenti della Polizia di Stato premiati a Busto

Giovedì scorso, in occasione della festa patronale di S. Giovanni, si è tenuta a Busto Arsizio la cerimonia della “Giornata del Ringraziamento” con la presenza del Questore della Provincia di Varese Michele Morelli e di rappresentanti della Polizia di Stato che, nell’occasione, hanno ricevuto un particolare riconoscimento.

2 foto Sfoglia la gallery

Nell’ambito della cerimonia, il Presidente della Provincia Emanuele Antonelli, in funzione di Sindaco del Comune di Busto Arsizio, ha ringraziato infatti alcuni poliziotti del Commissariato di Busto Arsizio per essersi distinti nell’ambito dei servizi d’Istituto.

In particolare, a ricevere i riconoscimenti sono stati:

Il Vice Ispettore Antonio Grillo e l’Assistente Capo Francesco Nardiello per aver sventato una rapina a mano armata in un supermercato, bloccando e arrestando tre rapinatori armati.

Inoltre, è stato premiato anche l’Assistente Francesco Mormile per aver dimostrato grande professionalità in un’indagine volta all’identificazione di alcuni individui che utilizzavano profili di noti Social Network al solo fine di istigare all’odio nei confronti delle Istituzioni.

Ed infine, anche l’Assistente Capo Vincenzo Salzano ha ricevuto un riconoscimento per la competenza, la professionalità e l’umanità dimostrata nella trattazione di alcune vicende delicate sulla violenza di genere, deferendo all’Autorità Giudiziaria diversi soggetti responsabili di maltrattamenti in famiglia

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter