Cronaca
Ceriano Laghetto

Gianetti, per gli ex lavoratori a disposizione le sale del Comune per le attività sindacali

Avviate attività di ricollocamento, proseguono le vertenze legali

Gianetti,  per gli ex lavoratori a disposizione le sale del Comune per le attività sindacali
Cronaca Groane, 25 Novembre 2021 ore 12:00

L’Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto ha messo a disposizione la sala consigliare per le attività avviate dai sindacati a tutela degli ex lavoratori dello stabilimento Gianetti Fad Wheels di Ceriano Laghetto, chiuso dallo scorso 3 luglio.

L'Amministrazione ha messo a disposizione le sale del Comune

Giovedì scorso 18 novembre, si è svolto proprio all’interno della sala consigliare di Ceriano il primo incontro informativo promosso da Afol Monza e Brianza per avviare i percorsi di “politiche attive” per il ricollocamento dei lavoratori. Al primo appuntamento era presente Silvia Gabbioneta, responsabile del Centro per l’Impiego di Monza e Vimercate e hanno partecipato circa 50 lavoratori. Nella giornata di martedì 23 novembre inoltre, la sala consigliare è stata messa a disposizione dei sindacati per un incontro con gli avvocati che stanno affiancando i lavoratori nelle cause legali aperte nei confronti della proprietà dell’azienda su più fronti. Ulteriori incontri sono previsti nelle prossime settimane per cercare di offrire tutto il sostegno possibile nella ricerca di una alternativa per i dipendenti della storica azienda cerianese rimasti senza lavoro e saranno sempre ospitati negli spazi comunali.

 

Il sindaco

 

“Come abbiamo fatto fin dal primo pomeriggio del 3 luglio scorso, appena appresa la notizia della chiusura dello stabilimento di Ceriano, restiamo a disposizione dei lavoratori della Gianetti per offrire loro tutto il supporto logistico e informativo di cui hanno bisogno per cercare di lasciarsi alle spalle al più presto questa vicenda drammatica” -commenta il sindaco Roberto Crippa. “L’Amministrazione comunale continua ad agire, in silenzio e lontano dai riflettori, negli ambiti di competenza, a supporto di queste persone, che stanno vivendo un momento di grande difficoltà, con l’obiettivo di trovare soluzioni adeguate e concretamente percorribili”.