Istigazione all'odio

Scrive "Gay nei forni" sui muri: 56enne denunciato per istigazione all'odio

Accanto alla scritta anche svastiche e croci celtiche. Autore individuato in poco tempo

Scrive "Gay nei forni" sui muri: 56enne denunciato per istigazione all'odio
Cronaca Comasca, 26 Giugno 2021 ore 12:16

Scrive "Gay nei forni" con una bomboletta su un muro di una recinzione privata di Appiano: denunciato dai carabinieri un 56enne di Veniano.

"Gay nei forni": l'odio correi sui muri

La scritta ha subito scatenato una dura reazione. E i carabinieri della Stazione di Appiano Gentile si sono messi subito in azione per individuare il suo autore. Un indagine durata pochissimo: nel giro di poche ore ieri, venerdì 25 giugno, i militari sono risaliti al 56enne di Veniano che nel pomeriggio aveva scritto sul muro di una recinzione privata in via Grilloni di Appiano Gentile "Gay nei forni", il tutto accompagnato da svastiche e croci celtiche.

Dopo aver realizzato la sua "opera", il 56enne si era allontanato subito. I carabinieri si sono messi subito sulle sue tracce analizzando i sistemi di videosorveglianza della zona, riuscendo così a individuarlo.

Rintracciato a Veniano, l'uomo ha ammesso le proprie responsabilità e ha consegnato la bomboletta spray utilizzata per realizzare le scritte, venendo dunque denunciato in stato di libertà per istigazione all'odio razziale.