Varese

Gamberi malconservati e attrezzature arrugginite: sanzionato un ristorante sushi di Varese

Interrotta la catena del freddo: disposta anche la distruzione di 4,5kg di pescato

Gamberi malconservati e attrezzature arrugginite: sanzionato un ristorante sushi di Varese
Varese, 17 Settembre 2020 ore 09:24

I Carabinieri Forestali di Varese e Arcisate insieme alla Guardia Costiera di Genova e ad Ats Insubria nei giorni scorsi hanno svolto dei controlli nei ristoranti sushi della zona di Varese: in uno di questi trovati gamberi malconservati e attrezzatura arrugginita.

Gamberi malconservati, ristorante sanzionato

Avere prodotti congelati non è male, e in alcuni casi come nei prodotti ittici il passaggio dall’abbattimento è obbligatorio, ma quel che non va fatto, come noto, è interrompere la catena del freddo: l’alimento congelato deve rimanerlo fino a prima del consumo. Come emerso dai controlli dei Forestali però, questo non avveniva in un ristorante “sushi fusion” di Varese dove sono stati trovati gamberi argentini e gamberi rossi congelati, scongelati per essere puliti dalle interiora e ricongelati.

Altre irregolarità rilevate

Non solo. I carabinieri e Ats hanno rilevato diverse irregolarità  sulla manutenzione degli impianti e delle attrezzature, trovati arrugginiti e ammalorati e alcune mancanze nella documentazione sulla bonifica del salmone.

Le sanzioni

Il ristorante è stato quindi sanzionato con una multa da 2mila euro ed è stata prescritta la distruzione di 4,5kg di pescato.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia