Menu
Cerca
Tradate

Furto smascherato per un disco orario mancante

 Gli agenti  recuperano un furgone in via  Santo Stefano, era stato rubato ad un varesino. 

Furto smascherato per un disco orario mancante
Cronaca Tradate, 19 Maggio 2021 ore 11:15

 

 

 

Sul cruscotto non aveva esposto il disco orario,  e gli agenti scoprono che il mezzo era rubato. Era di proprietà di un artigiano di Varese a cui è stato riconsegnato. Nessun ammanco tra gli attrezzi da lavoro.

Furto smascherato grazie ad un disco orario mancante

Un furto smascherato per un disco orario mancante. Accade anche questo a Tradate dove un delinquente ha posteggiato il furgone rubato a Varese in via S.Stefano, in pieno centro.
Il ladro però non si è accorto di aver lasciato il mezzo in una zona centrale dove vige la regolamentazione della sosta.
E così durante i consueti controlli gli agenti per due volte hanno multato il furgone perché non aveva esposto il disco orario.
Lunedì pomeriggio sempre gli uomini di Zuanon durante un pattugliamento in via S.Stefano accortisi che il furgone era ancora lì, prima di compilare il secondo  verbale hanno notato che sul parabrezza erano già esposti due preavvisi. Insospettiti hanno condotto ulteriori accertamenti e con grande meraviglia hanno scoperto che il mezzo risultava rubato (c’era una denuncia del proprietario). Ancora una volta i sospetti nutriti li avevano portati sulla giusta pista investigativa.

 

 Furgone restituito al derubato

Smascherato il furto gli agenti hanno contatto il proprietario di Varese a cui è stato riconsegnato il furgone con ancora tutti gli attrezzi da lavoro.
Chi l’aveva rubato fortunatamente, almeno, l’aveva abbandonato prima di commettere qualche altro illecito  che avrebbe rischiato di danneggiarlo.