Cronaca
Luino

Frana a Luino, condominio evacuato

I massi si sono staccati dallo stesso costone che già ad aprile aveva fatto tremare i residenti

Cronaca Valli e Laghi, 05 Gennaio 2023 ore 12:06

Frana a Luino questa mattina, 5 gennaio, poco prima delle 8. Ferita una persona, colpita dai massi la facciata di un condominio, evacuato.

Frana a Luino, ancora paura

Era già successo ad aprile, sempre su quei condomini, da quel punto della montagna che questa mattina è tornata a farsi sentire e a far tremare i residenti.

WhatsApp Image 2023-01-05 at 11.57.31 (1)
Foto 1 di 2
WhatsApp Image 2023-01-05 at 11.57.31 (2)
Foto 2 di 2

Questa mattina, sono stati loro i primi ad accorgersi dei rumori provenienti dal costone di roccia che affaccia su via Creva e del materiale roccioso che, riuscito a sfondare le reti di protezione, stava arrivando al condominio.

WhatsApp Image 2023-01-05 at 11.57.31
Foto 1 di 3
f8e06676-6537-480e-b2c5-e08cb3c9515e
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2023-01-05 at 11.57.30 (1)
Foto 3 di 3

Come spiegato dai Vigili del Fuoco intervenuti sul posto, insieme ai carabinieri di Luino e a un'ambulanza e un'automedica, che hanno soccorso un uomo di 67 portato in ospedale in codice verde, diversi metri cubi di materiale sono caduti e sono stati contenuti dalle reti para massi lesionandole. Le rocce hanno anche riempito un bacino di contenimento e parte di esse hanno colpito la facciata del condominio.

Sul posto è intervenuta una squadra di vigili del fuoco dal locale distaccamento e sono in arrivo gli specialisti del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobile a Pilotaggio Remoto al fine di effettuare dei monitoraggi. È in corso l’evacuazione di undici nuclei familiari. Sul posto sono presenti il Sindaco del Comune di Luino e un geologo.

Aggiornamento

Sono terminate le operazioni di evacuazione delle undici famiglie. I vigili del fuoco hanno anche supportato alcuni residenti nel recupero di beni di prima necessità. Sullo scenario hanno operato gli specialisti S.A.P.R. (Sistemi Aeromobile a Pilotaggio Remoto) che hanno effettuato dei rilievi fotografici del fronte franoso per le opportune valutazioni da parte del geologo incaricato dal comune. Al momento lo stabile resta interdetto ai residenti.

Seguici sui nostri canali