Menu
Cerca
Varese

Focolaio nelle Residenze Villa Molina: su 18 ospiti 16 positivi. Sopralluogo di Ats

Immediata l'attività di screening e contenimento da parte di Ats Insubria

Focolaio nelle Residenze Villa Molina: su 18 ospiti 16 positivi. Sopralluogo di Ats
Cronaca Varese, 23 Marzo 2021 ore 16:36

Sopralluogo di Ats Insubria all’interno delle Residenze Villa Molina di Varese: su 18 ospiti e 11 operatori, 16 positivi tra i primi e 7 fra i secondi.

Focolaio nelle Residenze Villa Molina, attivati i protocolli

A partire dall’11 marzo 2021 sono stati riscontrati alcuni casi di positività al Covid tra ospiti e gli operatori dell’Unità di Offerta Socio Assistenziale Le Residenze di Villa Molina di Varese, dove risiedono 18 ospiti anziani alloggiati in miniappartamenti e assistiti da 11 operatori socio sanitari e sanitari. Sono state avviate le conseguenti inchieste epidemiologiche sui casi positivi con l’attivazione della sorveglianza sanitaria sull’intera comunità. Tutti gli ospiti e gli operatori presenti in struttura sono stati sottoposti a tampone tra il 10 e 15 marzo e sono emerse 16 positività tra gli ospiti e 7 positività tra gli operatori.

La struttura, come da indicazioni normative regionali, ha nominato come Referente Covid un dirigente medico che coordina gli interventi di prevenzione e controllo inerenti l’emergenza COVID, così come definiti nel Piano Organizzativo di Prevenzione e Gestione del rischio Covid 19 redatto dalla struttura e aggiornato al 10 marzo 2021. Gli ospiti sono assistiti dal punto di vista clinico dai propri Medici di Medicina Generale.

Protocolli attivati e rispettati

In data 17 marzo, vista l’estensione in corso del focolaio, ATS ha attuato un sopralluogo congiunto tra Dipartimento PAAPSS – Programmazione, Accreditamento, Acquisto delle Prestazioni Socio Sanitarie e Dipartimento IPS – Igiene e Prevenzione Sanitaria per valutare la situazione emergenziale sotto il profilo igienistico ed organizzativo. Durante il sopralluogo si è verificato che sono state messe in atto le misure preventive come da Piano Organizzativo quali la sanificazione degli ambienti e dei dispositivi di cura, le misure di isolamento degli ospiti e l’adozione dei dispositivi di protezione individuale da parte degli operatori. Inoltre si è appurato che il gestore ha messo in atto azioni organizzative specifiche per garantire la continuità assistenziale.

Nel corso del sopralluogo sono state comunque ribadite e rinforzate le misure necessarie per la gestione dell’emergenza in atto.

Ad oggi risultano ospedalizzati 6 ospiti, di cui uno per patologie diverse dal Covid. In struttura sono presenti 12 ospiti di cui 11 positivi (un ospite si è sempre mantenuto negativo): due ospiti sono attualmente sintomatici, mentre i restanti 9 sono paucisintomatici e in buone condizioni generali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli