Cronaca

Finto vigile deruba un'anziana, per fuggire spruzza spray urticante

E' successo a Nerviano dove il malitenzionato, insieme a un complice vestito da finto tecnico, ha fatto credere che l'acqua fosse inquinata da amianto. Via con oro e soldi

Finto vigile deruba un'anziana, per fuggire spruzza spray urticante
Cronaca Alto Milanese, 03 Novembre 2019 ore 09:48

Finto vigile deruba un’anziana a Nerviano, per scappare spruzza spray urticante. Indagano i carabinieri.

Finto vigile deruba un’anziana

Uno ha finto di essere un agente della Polizia locale, l’altro un tecnico dell’acqua. Ma in realtà erano due ladri. Che sono riusciti a entrare nella casa di un’anziana che abita nella zona delle scuole medie. E’ successo una mattina dei giorni scorsi quando i due hanno suonato il campanello della signora. Erano circa le 9.
Uno è stato descritto come un uomo più anziano, l’altro molto più giovane. Uno aveva indosso un giubbotto verde, l’altro giacca a cappello scuro come se volesse appunto apparire simile a un agente della Polizia locale.
Molto probabilmente italiani, hanno detto di essere lì per effettuare un controllo all’interno dei locali. Il motivo? L’acqua che scendeva dal rubinetto era inquinata da amianto.
E alla padrone di casa hanno detto di prendere tutto l’oro, soldi e persino il telefonino cellulare nel frigorifero così da evitare che la casa andasse a fuoco. L’anziana, ovviamente spaventata, ha preso tutto quello che le avevano chiesto mettendolo in una borsa.
Ed ecco che i due si sono rivelati per quello che erano: hanno afferrato la borsa, contenente soldi, oro e blocchetti degli assegni, e sono scappati.
Per farsi strada i due hanno anche spruzzato nell’aria una sostanza urticante, sostanza subito notata dalla donna. Sul caso indagano i carabinieri di Nerviano.
Come sempre il consiglio è quello di non aprire mai la porta: quando presunti tecnici, operai e altro bussano alla porta occorre subito chiamare il 112, la Polizia locale o i carabinieri così da permettere un intervento immediato da parte delle autorità (quelle vere).

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter