Cronaca
Groane

Federico Quocchini è il nuovo “sindaco dei ragazzi” di Ceriano Laghetto

Il sindaco Crippa: “Apriamo un nuovo ciclo di rapporto istituzionali tra il Comune, la scuola e i ragazzi. Io sarò sempre a disposizione".

Federico Quocchini è il nuovo “sindaco dei ragazzi” di Ceriano Laghetto
Cronaca Groane, 31 Dicembre 2021 ore 15:30

Il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze (CCRR) è stato eletto alla fine della scorsa settimana dagli studenti della scuola secondaria di primo grado “Aldo Moro”.

Federico Quocchini è il nuovo baby sindaco

Con il voto espresso nelle aule al termine di un percorso specifico di educazione civica, come ormai accade da diversi anni a Ceriano Laghetto, sono stati eletti i rappresentanti degli studenti che potranno confrontarsi con il Consiglio comunale “dei grandi” attraverso una serie di proposte e occasioni di incontro formale. Del nuovo Consiglio dei ragazzi e delle ragazze fanno parte Gioele Basilico, Beatrice Rimoldi, Laura Mantegazza, Dalila Balestrini, Aurora Pizzi, David Pastore, Mattia Longoni, Federico Quocchini e Andrea Bonetti. Durante la prima riunione del nuovo Consiglio, i componenti hanno eletto sindaco dei ragazzi e delle ragazze Federico Quocchini. Al termine dello scrutinio e alla proclamazione dei nuovi eletti erano presenti anche il Sindaco Roberto Crippa, che ha consegnato una fascia tricolore anche al neoeletto “collega”, l'Assessore all’Istruzione Dante Cattaneo e l’Assessore alla Cultura Romana Campi. “Apriamo un nuovo ciclo di rapporto istituzionali tra il Comune, la scuola e i ragazzi. Sono sicuro che questi ragazzi porteranno avanti progetti bellissimi a vantaggio di tutti i ragazzi di Ceriano e per valorizzare ancora di più le attività della scuola cerianese. Io sarò sempre a loro disposizione” -ha detto il sindaco Crippa.

4 foto Sfoglia la gallery

I complimenti dell'assessore Dante Cattaneo

L'Assessore all'Istruzione Dante Cattaneo si è complimentato con i ragazzi eletti nel nuovo consiglio e li ha spronati ad essere sempre carichi di entusiasmo e pronti a portare il loro contributo. “Il progetto del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, che portiamo avanti dal 2013 salvo la pausa dello scorso anno a causa dell'emergenza sanitaria, è un’occasione importante per avvicinare i giovanissimi alle istituzioni, all’amministrazione pubblica e alle sue regole. Sono certo che questi ragazzi sapranno cogliere questa opportunità collaborando nell’organizzazione di eventi e facendosi promotori di idee interessanti che potranno trovare risposta in azioni concrete, come è avvenuto già più volte in passato. Ringrazio la Direzione Scolastica e le professoresse che collaborano nel portare avanti questo bel progetto di educazione civica”.