Menu
Cerca
Polemica

Fast food a Cislago? La protesta dei Verdi

Dopo «Salviamo il Paesaggio» anche la Federazione dei Verdi varesini  si scaglia contro i nuovi progetti urbanistici previsti in Varesina.

Fast food a Cislago? La protesta dei Verdi
Cronaca Saronno, 21 Maggio 2021 ore 18:30

Dopo «Salviamo il Paesaggio», anche la Federazione dei Verdi varesini, attraverso i coportavoce Massimiliano Balestrero e Maurizia Punginelli,  si scaglia contro i nuovi progetti urbanistici previsti in Varesina.

Fast food a Cislago? La protesta dei Verdi

«Ma veramente il paese ha necessità di un fast food? E davvero si pensa che “compensare” con una pista ciclabile sia risolutivo, adeguato e il giusto contraltare per garantire la tutela del territorio? E’ veramente il momento di smettere di partecipare alla costituzione di “non luoghi”, spazi tutti uguali in ogni parte d’Italia e del mondo, senza alcun rispetto per i territori», commentano, aggiungendo: «E allora avanti alle ruspe, a demolire quel che non potrà più essere recuperato alla natura. Cislago avrà, nel prossimo futuro, un fast food nuovo (probabilmente del tutto inutile), commercianti più poveri, una pista ciclabile magari asfaltata e soprattutto parcheggi, parcheggi, parcheggi». E infine con amara ironia: «Gli ecologisti siano contenti che, almeno in uno di questi, ci saranno due colonnine per la ricarica elettrica. Tutto sommato, un bel green washing».